Donare sorrisi che possono sfociare nella risata immediata o nella riflessione da elaborare con calma. È questo lo stile del cartellone 2017-2018 del Teatro 7, arrivato al ventunesimo anno di attività. Il direttore artistico Michele La Ginestra - che nel corso della stagione sarà impegnato in diversi spettacoli in veste di autore, di regista o di interprete -, racconta un po’ le caratteristiche del cartellone. E precisa che la vera scommessa dell’anno sarà «Come Cristo comanda», un lavoro messo in scena assieme a Massimo Wertmuller dal 13 febbraio al 4 marzo.

Sabato, 11 Febbraio 2017 11:17

Omero, Iliade - Teatro Palladium (Roma)

Una lettura scenica dell’Iliade di Omero, interpretata da Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo, voci recitanti sullo sfondo musicale creato ed accompagnato dal vivo dal chitarrista Domenico Ascione; i personaggi omerici sono chiamati in scena a raccontare, con voce vicinissima alla nostra, la loro storia di passioni e di sangue, la loro grande guerra, la loro grande avventura, mentre gli Dei sono lasciati sullo sfondo. Il reading attinge alla traduzione di Maria Grazia Ciani in una prosa fluida, elegante e senza ridondanze, capace di conservare integro il fascino dell’antico. Viene privilegiata la soggettiva evocativa e potente dei grandi personaggi omerici che narrano in prima persona le vicende dell’ Iliade eliminando del tutto le figure divine. Protagonisti sono gli uomini e le donne, con le loro debolezze, le loro forze, i loro sentimenti e loro paure, che, in un testo che appare come un monumento alla guerra, rivelano invece una grande inclinazione alla pace. Uno spettacolo di grande fascino, adatto ad essere rappresentato in luoghi di particolare bellezza storica e archeologica; l’adattamento privilegia una sequenza di personaggi capaci di regalare un ritmo incalzante alla narrazione.

Martedì, 03 Gennaio 2017 20:47

Due di notte - Teatro Sette (Roma)

È un Capodanno tutto da ridere quello proposto dal Teatro Sette che decide di dare il benvenuto al 2017 con lo spettacolo «Due di notte», diretto ed interpretato da Michele La Ginestra e Sergio Zecca. A scrivere il testo assieme ai due artisti romani, un autore che è una garanzia di qualità: Massimiliano Bruno. La divertente commedia, che sarà replicata fino al 22 gennaio, racconta il retroscena di una serata in radio, tratteggiando in modo del tutto singolare le note caratteriali dei due speaker della trasmissione.

Dopo le citazioni legate a Marziale e a San Paolo, quest’anno il Teatro 7 ha scelto di fare appello ad un aforisma di Chopin per connotare la sua nuova programmazione. A succedersi sul palcoscenico, saranno Massimo Wertmuller, Michele La Ginestra, Nicola Pistoia, Claudio Gregori, Sergio Zecca, Giulia Ricciardi, Federica Cifola, Beatrice Fazi, Fabio Avaro, Marco Falaguasta, Gianni Ferreri e Daniela Morozzi. La presentazione della stagione e l’intervista al direttore artistico Michele La Ginestra.

Sabato, 30 Gennaio 2016 14:30

Viaggi di Ulisse - Teatro Eliseo (Roma)

Il premio Oscar Nicola Piovani torna a calcare le scene ricreando, sul palco del Teatro Eliseo dal 26 al 31 gennaio, la seduzione ed il fascino dell'immortale eroe greco Ulisse: per farlo, si affida ad una nuova forma artistica, che lui stesso chiama “concerto mitologico per strumenti e voci”. Nessuna espressione può essere più indicata: numerosi sono, infatti, gli strumenti presenti sul palcoscenico, dai classici pianoforte, contrabbasso, sax, violoncello, percussioni e tastiera elettronica, ai meno usuali strumenti della tradizione mediterranea, come fisarmonica e mandoloncello; splendide le voci degli artisti che ci accompagnano in questo viaggio nella letteratura, quelle di Chiara Baffi, Carlo Cecchi, Paila Pavese, Massimo Popolizio, Mariano Rigillo, Massimo Wertmuller e Virgilio Zernitz. Ma il tocco d’autore si rivela, come sempre, quello delle mani magiche del maestro Nicola Piovani che, con la sua modestia e genuinità, ma anche profonda cultura e comunicatività, ci fa rivivere, attraverso disegni musicali sapientemente tracciati, le vicissitudini di un’immagine epica, da millenni simbolo della vittoria dell’intelligenza sulla forza umana.

Domenica, 11 Ottobre 2015 14:20

Semo o nun semo - Teatro Olimpico (Roma)

Il trascorrere inesorabile del tempo non può far scomparire le espressioni essenziali e il vissuto di un popolo che ha sempre identificato e scandito le proprie credenze, i propri costumi e le proprie esigenze con canti, parlate in versi, serenate, stornelli. Sono queste le premesse dello spettacolo Semo o nun semo, scritto da Nicola Piovani e portato in scena dalla Compagnia della Luna al Teatro Olimpico, con protagonisti Pino Ingrosso, Donatella Pandimiglio, Carlotta Proietti, Sara Fois e Massimo Wertmüller.

Dopo la serata d’apertura che ha visto sul palco gli Artisti 7607 con Claudio Santamaria, Paola Minaccioni, Cinzia Mascoli, Mimosa Campironi, Alberto Molinari, North Sentinel, Pier Cortese, Roberta Carrese e molti altri ospiti...il Roma Fringe Festival 2015 nei giardini di Castel Sant'Angelo dà il via alla programmazione ufficiale con i primi 16 spettacoli in scena dal 31 maggio al 5 giugno. Evento gratuito, sabato 6 giugno con Massimo Wertmuller in "Il Pellegrino" di Pierpaolo Palladino.

Dopo il successo ottenuto sul palco del Teatro Sette e al Centro Culturale Elsa Morante, torna "Il Pellegrino", il racconto teatrale di Pierpaolo Palladino attualmente in scena al Teatro Ghione. A dare volto e voce ai ventisei personaggi del testo, uno strepitoso Massimo Wertmuller. Repliche fino al 3 maggio.

Dal 7 dicembre al 6 gennaio, nella suggestiva cornice di Porta di San Sebastiano a Roma, si è tenuta l’iniziativa "Racconti nelle Torri", una rassegna che pesca nel mare dei brani più belli della cultura italiana e straniera. La lettura dei testi è stata affidata, tra gli altri, ad interpreti come Valentina Vacca, Barbara Valmorin, Massimo Wertmuller ed Anna Ferruzzo.

Continua ad incantare "Semo o nun semo", la serenata di canzoni romane ideata da Nicola Piovani per celebrare la città eterna. Lo spettacolo, andato in scena al Teatro Ambra Jovinelli dal 18 dicembre al 6 gennaio, ha ottenuto un grande consenso di pubblico.

Pagina 1 di 2
TOP