Dal 14 al 17 febbraio. Danza, parole e musica per narrare ed immortalare le vicende e la vita della Callas. Sette sono le attrici-ballerine che si sono alternate sul palcoscenico del Teatro Italia, sotto la direzione di Alessandro Sena, autore e regista del testo che mette in scena la vita di una grande artista firmando un lavoro dalla lettura personalissima, resa attraverso l’unione delle differenti arti.

Il cubo nero della colpa

La tragedia intrisa di orrore e sangue delle violenze perpetrate durante la dittatura militare in Argentina rivive nel claustrofobico e lancinante testo teatrale di Daniel Fermani, portato in scena con magistrale intensità e profonda compenetrazione emotiva dalla regista Laura Sales e dalla compagnia dei giovanissimi e talentuosi Los Toritos. Affinchè su questo dramma vergognoso e sulle migliaia di vittime innocenti annientate in nome della bramosia di potere dai numerosi regimi autoritari che hanno infangato la storia dell’umanità non cada mai il velo  semplicistico e mistificatorio dell’oblio.

TOP