Dal 15 al 30 aprile la zona turistica di Hammamet in Tunisia diventa un laboratorio delle arti con la prima edizione di Hammamet Ville de Lumières, Rencontres de L’Art et la Culture Vivantes, un modo per promuovere un dialogo tra persone di paesi diversi in un momento difficile per il Mediterraneo nel quale l’arte può giocare un ruolo importante rivendicando anche l’opportunità di diventare un’attività professionale. Per la Tunisia, che ha un piccolo mercato culturale sia in termini di numeri per attrarre investimenti, sia di organizzazione, al di là dei singoli talenti, è un’occasione doppiamente preziosa. I 20 artisti invitati lavorano sul posto lasciando la propria opera ispirati dal luogo e dallo scambio di idee e anche di tecniche in uno spazio condiviso.

Abbiamo incontrato la curatrice della mostra recensita di recente su SaltinAria e aperta fino al 14 agosto alla Fortezza Nuova a Livorno, sul tema del corpo femminile e dello sguardo femminile sulla corporeità. L'intervista si è svolta in francese e abbiamo deciso di lasciarla nella lingua originale.

Mercoledì, 13 Luglio 2016 20:52

Oltre il velo – Fortezza Nuova (Livorno)

24 Giugno - 14 Agosto 2016

La mostra, allestita a Portofranco, Sala degli Archi presso la Fortezza Nuova a Livorno, promossa e realizzata dal Comune di Livorno nell’ambito del Tavolo della Fotografia, è curata da Marianne Catzaras Organizzazione TST Art Gallery; mentre l’allestimento è di Patrizia Tonello e Pier Luigi Levy. Al centro dell’esposizione di opere fotografiche di artiste tunisine, la cultura del corpo nel mondo mediterraneo con le contraddizioni tra visione tradizionale e nuove spinte.

TOP