Dal 25 febbraio al 16 marzo. Tutta l'ironia e la pungente critica all'alta società vittoriana che contraddistinguono la drammaturgia di Oscar Wilde sono in scena al Teatro Quirino di Roma nella sua commedia più famosa. Con la regia di Geppy Gleijeses, anche interprete principale, e le ottime interpretazioni di Lucia Poli e Marianella Bargilli, quest'ultima in un inconsueto (ma riuscito) ruolo maschile, “L'importanza di chiamarsi Ernesto” si presenta come uno spettacolo dalla messinscena classica e fedele allo spirito originario dell'opera. Una graffiante critica sociale mascherata da continui paradossi, battute e da tutti quei giochi di parole che sono il marchio di fabbrica di Oscar Wilde.

Domenica, 06 Gennaio 2013 13:45

Miseria e nobiltà - Teatro Quirino (Roma)

Miseria e nobiltàDal 26 dicembre al 20 gennaio. In scena al Teatro Quirino uno degli intramontabili classici della commedia brillante partenopea, quel "Miseria e nobiltà" di Eduardo Scarpetta che sebbene abbia già spento ben centoventicinque candeline sulla torta di innumerevoli repliche sui più prestigiosi palcoscenici italiani, non ha smarrito minimamente il proprio lucentissimo smalto. Sarà merito indubbiamente della corrosiva ironia e delle scoppiettanti trovate comiche che ne contrappuntano l'intreccio, ma tutti i più celebri e autorevoli interpreti del repertorio napoletano hanno finito per cimentarsi con questo testo, dall'autore stesso al suo immortale figlio Eduardo De Filippo, sino all'indimenticabile rivisitazione di Totò nella trasposizione cinematografica di Mario Mattoli del 1954 con Sophia Loren, Carlo Campanini e Carlo Croccolo. L'istrionico genio creativo di Geppy Gleijeses porta nuovamente in scena la commedia assimilando questo variegato ed inestimabile patrimonio di influenze, riassemblandolo secondo la sua personale cifra stilistica ed affidandolo ad una robusta e ben affiatata compagnia di attori e caratteristi capitanata dal trio, ormai perfettamente collaudato, costituito dallo stesso regista, da Lello Arena e Marianella Bargilli. Il risultato? Risate gustose assicurate per il pubblico, qualche genuino e quanto mai attuale spunto di riflessione sull'imbarbarimento di una società sempre più prossima alla lapidaria concezione dell'homo homini lupus, una serata all'insegna della tradizione riproposta con eleganza e passione.

Miseria e nobiltà“Miseria e nobiltá”, cavallo di battaglia dei più grandi attori napoletani (e non) del secolo scorso, viene presentato integralmente in italiano, in una edizione ricchissima di grandi interpreti, scene e costumi. Lo spettacolo si avvale di una riduzione di Geppy Gleijeses che fa tesoro del testo originale di Eduardo Scarpetta, dell’adattamento di Eduardo De Filippo e della sceneggiatura del film di Mario Mattoli con Totò.

Martedì, 17 Aprile 2012 22:29

A Santa Lucia - Teatro Quirino (Roma)

A Santa Lucia

Dal 10 al 22 aprile. In scena al Teatro Quirino la commedia con musiche “A Santa Lucia”, tra le meno conosciute della produzione di Raffaele Viviani e pressochè inedita, diretta e interpretata da Geppy Gleijeses, con una compagnia brillante e particolarmente affiatata all’interno della quale spiccano Lello Arena, Marianella Bargilli e Gianni Cannavacciuolo. Un affresco intriso di ironia e malinconia, nostalgia e umorismo sferzante, sentimento e vagheggiamento di un passato ormai inesorabilmente tramontato, in una Napoli notturna ed umbratile che vive del difficile incontro tra un caleidoscopio variopinto di viveur indolenti e viziosi, cocotte provocanti, scrittori squattrinati e sonnambule veggenti da un lato e una vivace popolazione di ostricari, venditrici di spighe e barcaioli alle prese con le fatiche della sopravvivenza quotidiana dall’altro.

Domenica, 13 Novembre 2011 16:36

L’affarista Mercadet - Teatro Quirino (Roma)

L'Affarista Mercadet

Dall’1 al 20 novembre. Nelle contingenze attuali, tormentate da speculazioni finanziarie, da una devastante débacle economica e dall’inarrestabile cupidigia ed immoralità di affaristi senza scrupoli, la pièce “L’affarista Mercadet” di Honoré de Balzac ci investe con la sua straordinaria modernità. Ad incarnare l’ingegnoso ed intraprendente faccendiere con caustica ironia e rutilante energia Geppy Gleijeses, ottimamente affiancato da Marianella Bargilli, Paila Pavese e da una numerosa compagnia di interpreti di notevole eleganza e carisma.

Lunedì, 11 Ottobre 2010 14:30

Lo Scarfalietto - Teatro Quirino (Roma)

Lo Scarfalietto

Dal 5 al 24 ottobre. I padroni di casa del Teatro Stabile di Calabria inaugurano la ricchissima e variegata stagione teatrale del Quirino con uno spettacolo all’insegna della più verace e travolgente tradizione partenopea e del divertimento gustoso e spensierato: Geppy Gleijeses, Lello Arena e Marianella Bargilli portano in scena “Lo Scarfalietto”, la più esilarante commedia di Eduardo Scarpetta, raccontando le disavventure del povero Felice Sciosciammocca, alle prese con le perigliose acque della vita matrimoniale con una moglie tirannica ed implacabilmente litigiosa. Una farsa grottesca ed irresistibilmente spassosa che cattura lo spettatore sin dal primo istante in un turbinio di risate e buonumore.

Pagina 2 di 2
TOP