Dal 28 al 30 gennaio 2019 prosegue la Stagione Fuoriclasse al Teatro de’ Servi con lo spettacolo di Maria Teresa Berardelli “Olio di Gomito. Canovaccio per cinque casalinghe”. Una divertente sequenza di storie per raccontare cinque donne che vogliono cambiare le loro vite e si scontrano costantemente con la paura di non farcela.

Dal 18 luglio al 4 agosto. La magia del passato rivive nelle novelle del “Decameron” di Boccaccio rappresentate al calare del sole in un suggestivo chiostro cinquecentesco con la regia di Andrea Baracco. 12 giovani attori, in un ironico e vitale affresco di tipi umani, raccontano amori, morti, tradimenti e amicizie celebrando il potere della parola come antidoto alla sofferenza.

Sabato, 16 Aprile 2016 21:16

Sterili - Teatro dell'Orologio (Roma)

"Sterili" ha dato il via al focus sul Premio Riccione per il Teatro che il Teatro dell' Orologio ha ospitato fino al 16 aprile. Si tratta del più prestigioso riconoscimento italiano per la drammaturgia, assegnato con cadenza biennale ad opere che si sono distinte per originalità, sperimentazione e creatività. Sette anni fa Maria Teresa Berardelli vinse il Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli” come miglior autrice under 30 per questo testo ancora attuale e vivo, che, al contrario del suo titolo, è proficuo e fecondo.

Il Teatro dell’Orologio presenta un evento di assoluto rilievo nella stagione Cambiamento Reale, il Focus Premio Riccione, dedicato al Premio Riccione per il Teatro, il più autorevole premio per gli autori teatrali italiani, che quest’anno è giunto alla 53esima edizione. L’idea del focus nasce dalla comunione di intenti tra il Teatro dell’Orologio e il Premio Riccione per il Teatro, ossia l’attenzione verso la nuova drammaturgia e l’impegno nella messa in scena di testi originali, frutto della scrittura di giovani autori. Il Focus prevede quindi la messa in scena di tre spettacoli vincitori delle scorse edizioni del Premio Riccione per il Teatro e del Premio Riccione Pier Vittorio Tondelli, una mostra fotografica che ripercorre gli anni salienti del Premio, e infine, durante l’ultima giornata, un incontro di lettura dei testi vincitori dell’ultima edizione.

Dopo la serata d’apertura che ha visto sul palco gli Artisti 7607 con Claudio Santamaria, Paola Minaccioni, Cinzia Mascoli, Mimosa Campironi, Alberto Molinari, North Sentinel, Pier Cortese, Roberta Carrese e molti altri ospiti...il Roma Fringe Festival 2015 nei giardini di Castel Sant'Angelo dà il via alla programmazione ufficiale con i primi 16 spettacoli in scena dal 31 maggio al 5 giugno. Evento gratuito, sabato 6 giugno con Massimo Wertmuller in "Il Pellegrino" di Pierpaolo Palladino.

25 compagnie, 28 opere in scena per 14 giorni di prime nazionali e romane. La festa del Teatro OFF! Organizzato dalla compagnia DoveComeQuando di Roma, il Festival avrà luogo anche quest'anno nello storico Teatro dell'Orologio di Roma, dal 11 al 24 maggio 2015 ed è suddiviso in due sale, la Sala Mario Moretti e la Sala Gassman, e quattro sezioni, tre di concorso (Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali) e una fuori concorso. Per tutte, il focus è la drammaturgia contemporanea.


Arrivata l’estate è risaputo che per vedere qualcosa di interessante ci si deve spostare dalla capitale in cerca di luoghi più freschi e creativi come solo i festival estivi sanno essere; il RIC - Regione Invasioni Creative Festival 2014 svoltosi a Rieti ed organizzato dall’ATCL (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio) ha indubbiamente rappresentato una di queste splendide occasioni. Causa pioggia la prima assoluta di “Cara Utopia” della compagnia Nuove Officine, originariamente prevista nel chiostro di Sant’Agostino, è stata dirottata all'interno del meraviglioso Teatro Flavio Vespasiano di Rieti; così noi spettatori ci siamo accomodati sul palco e lì ad aspettarci c’era lei, Pasqualina.

TOP