Era il 1992 quando Francesco Apolloni propose al TodiFestival lo spettacolo "RISIKO - Quell’ irrefrenabile voglia di potere". Fu un grandissimo successo, applauditissimo in tutti i teatri che lo videro in scena, compreso il Teatro della Cometa. Lo spettacolo divenne un cult. A distanza di 25 anni torna in scena dal 22 marzo al 9 aprile proprio al Teatro della Cometa. Un tema sempre di grande attualità: il crollo della vecchia classe politica e la nascita della nuova. Regista di questo nuovo allestimento è Vanessa Gasbarri. Protagonisti (in ordine alfabetico) Andrea Bizzarri, Tommaso Cardarelli, Guenda Goria, Antonio Monsellato, Luigi Pisani, Giulia Rupi.

Domenica, 15 Novembre 2015 15:51

La Scala - Teatro Sette (Roma)

Felice debutto per «La Scala», un testo inedito di Giuseppe Manfridi andato in scena in prima nazionale martedì 10 novembre sulle tavole del Teatro Sette. Molto bravi i sei artisti in scena che, diretti da Michele La Ginestra, hanno saputo convincere nell’interpretare i personaggi di una commedia caratterizzata da ritmi comici molto sostenuti.

"That's Amore" è una commedia musicale, scritta e diretta da Marco Cavallaro, in scena al Teatro de’ Servi dal 31 marzo al 19 aprile, con protagonisti Claudia Ferri, Marco Maria Della Vecchia e lo stesso Marco Cavallaro. Abbiamo incontrato il simpaticissimo autore e regista siciliano e l'irresistibilmente effervescente attrice romana per scoprire qualcosa in più di questo originale spettacolo.

Mercoledì, 12 Marzo 2014 20:48

That's Amore - Teatro San Paolo (Roma)

Dall'11 al 23 marzo. Una commedia brillante, decisamente divertente, gustosa e di una leggerezza briosa che lascia il sorriso sulle labbra e alla fine un senso di armonia che non è il semplice piacere dello svago. Ben scritta e ben congegnata, bravi gli interpreti. Parte in sordina in un crescendo che non delude e riesce, tra una battuta e l’altra, a richiamare ai temi di attualità delle assurde vicende di coppia, della voglia e della paura di incontrare l’altro, del bisogno e timore di fare outing, del precariato e dei luoghi comuni terribilmente veri. Piacevoli le musiche originali, per un musical non troppo musicale e ben dosato.

TOP