Parte domenica 4 settembre a Viterbo la XX edizione del Festival Quartieri dell’Arte. Il direttore artistico Gian Maria Cervo e il co-direttore Alberto Bassetti annunciano il calendario teatrale completo. 10 i paesi coinvolti: Belgio, Germania, Italia, Norvegia, Russia, Spagna, Uk – Regno Unito e Ungheria. Più di 60 spettacoli. 11 prime mondiali. Ci sarò non ci essendo come ci sarò essendoci, è il titolo del ciclo che si chiude con questo ventennale, fondato sulla comparazione degli orientamenti politecnici e polivocali del teatro rinascimentale con le istanze del teatro contemporaneo.

Domenica, 02 Giugno 2013 13:51

Incantevole - Teatro dei Conciatori (Roma)

Cala il sipario sulla prima stagione del Teatro dei Conciatori confermando la qualità di una proposta drammaturgica ricercata e non convenzionale, con uno sguardo costantemente rivolto al sociale e la capacità di sprofondare tra le pieghe oscure del sentimento, del disagio esistenziale tristemente erede della contemporaneità. Quale migliore epilogo dunque dell'atto unico "Incantevole", scritto dall'americano Neil Labute e diretto da Marco Calvani con lucida nitidezza registica e personalissima capacità di instaurare un cortocircuito empatico tra potenza del testo teatrale, viscerale espressività degli interpreti in scena e sensibilità dello spettatore. Protagonisti di un dialogo intergenerazionale torbido, grottescamente ironico e sofferto due attori di grande spessore e carisma: a confronto la magistrale esperienza di Urbano Barberini ed il talento spontaneo ed emozionante di Elisa Alessandro.

IncantevoleIl testo di Neil LaBute messo in scena da Marco Calvani debutta la scorsa estate a Spoleto55 - Festival dei Due Mondi nell’ambito del progetto AdA (Author directing Author); gli autori e registi, anche ideatori del progetto, hanno scelto un tema comune, la Famiglia, e hanno scritto rispettivamente due brevi atti unici per poi scambiarsi la regia delle pièces. Incantevole (Lovely Head) di Neil LaBute è stato diretto da Calvani, che a sua volta ha scritto Roba di questo mondo diretto da LaBute. Il Teatro dei Conciatori ospita per la prima volta a Roma Incantevole.

Lo spettacolo "Io Sono Dracula" si colloca nell'ambito di una "retrospettiva" che il Metastasio organizza sul lavoro di Marco Calvani, e questa nuova produzione apre una densissima settimana (3 spettacoli in 5 giorni) nella città in cui  Calvani è nato e cresciuto: 1° febbraio> "Roba di questo mondo" (Fabbrichino), 2 e 3 febbraio "Penelope in Groznyj" (Fabbricone).

TOP