Giovedì, 22 Marzo 2018 21:26

Taxi a due piazze - Teatro Sette (Roma)

Metti un tassista romano che, grazie ad un’invidiabile capacità organizzativa, si destreggia in una quotidianità abbastanza complicata fra il matrimonio con Carla e quello con Barbara. Aggiungi poi un incidente destinato a scardinare un impianto logistico ben congegnato, un amico fanfarone pronto a dare una mano, due agenti di polizia alquanto pittoreschi e un vicino di casa omosessuale piuttosto sopra le righe. Completa con una compagine attoriale ben affiatata ed ecco che la brillante commedia degli equivoci di Ray Cooney, «Taxi a due piazze», è pronta ad andare in scena per regalare due ore di divertimento leggero, elegante, senza sbavature. Lo spettacolo, diretto ed interpretato da Matteo Vacca, sarà in scena al Teatro Sette fino al 25 marzo.

Lunedì, 20 Novembre 2017 21:07

Quattro - Teatro Sette (Roma)

Si ride dalla prima all’ultima battuta al Teatro Sette, dove viene proposto «Quattro», l’ultimo lavoro scritto da Adriano Bennicelli e diretto da Michele La Ginestra. Ad interpretare questa pièce incentrata sui difficili intrecci sentimentali, è un affiatato ensemble composto da Claudia Campagnola, Andrea Perrozzi, Ketty Roselli e Alessandro Salvatori.

Fino al 23 dicembre la sempre suggestiva sala del Teatro Stanze Segrete ospita uno spaccato avvincente e poetico dell’epoca in cui le vite misteriose di Shakespeare e Marlowe si intrecciarono, sullo sfondo di giochi di potere, intrighi e spionaggio. Due generazioni - il giovane Shakespeare davanti al già affermato poeta Marlowe - restituite oggi dallo stesso parallelismo nell’interpretazione dei Coltorti, Ennio e Jesus Emiliano, padre e figlio (non solo d’arte).

Domenica, 31 Maggio 2015 21:50

Scacco Pazzo - Teatro Sala Umberto (Roma)

Millenovecentonovantuno. Un grande regista di cinema, Nanni Loy, si avvicina per la prima volta al teatro. Lo accompagnarono tre splendidi attori: Alessandro Haber, Monica Scattini, Vittorio Franceschi. Così nacque "Scacco pazzo": un successo clamoroso, confermato dai numerosi premi vinti, e ribadito dagli oltre dieci allestimenti all’estero, dalla Russia alla Scozia, dalla Spagna alla Finlandia. Più di vent’anni dopo, ecco gli inseparabili Nicola Pistoia e Paolo Triestino (accompagnati da Elisabetta De Vito) a regalarci una nuova versione del magnifico testo di Franceschi. Due fratelli, costretti da un incidente ad una grigia convivenza coatta, ci apriranno le porte della loro anima, dei loro sogni, dei loro dolori. Una donna è lì, arrivata quasi per caso. Grazie a lei, per un momento, sembra che tutto possa colorarsi di vita, ma…

TOP