L’amore per l’Italia e quello per la gente comune, la passione per un Paese tanto bello quanto difficile e quella per le persone che non hanno voce per urlare le proprie delusioni. C’è un po’ tutto questo in «Made in Italy», il nuovo film di Luciano Ligabue che torna alla regia a venti anni esatti di distanza dal fortunatissimo «Radiofreccia». A vestire i panni di Riko e Sara sono Stefano Accorsi e Kasia Smutniak.

TOP