Una lunga fila di persone si snodava domenica sera lungo il laghetto di Villa Ada. Era la serata del “We love you Tour” di Nina Zilli e Fabrizio Bosso: la loro dichiarazione d'amore alle più grandi voci della musica soul. Da Otis Redding a Amy Winehouse passando per Nina Simone, Marvin Gaye e Etta James, la cantante e il trombettista hanno unito i loro talenti e proposto un repertorio di oltre venti brani indimenticabili che hanno fatto la storia della musica black, rivisitandoli per l'occasione in chiave jazz. Ne è nata una serata stimolante, raffinata e di musica fatta davvero con l'anima.

Lo spettacolo inaugurale della rassegna ‘I concerti nel Parco 2013’, andato in scena il 10 luglio al Teatro Vascello (ma la location prevista originariamente sarebbe stata Villa Celimontana se non fosse sopraggiunto un vero e proprio diluvio universale), vede protagonista Daniele Sepe che, insieme all’Art Ensemble of Soccavo, presenta "Totò Sketches 2", un omaggio alla vis comica di Totò, in cui i più celebri spezzoni dei film del comico partenopeo, scelti, montati e proiettati, sono accompagnati da un commento musicale dal vivo.

Dal 28 giugno al 5 settembre a partire dalle ore 21 presso la Terrazza Aldrovandi si terrà la manifestazione "Estate in Terrazza – Uno sguardo sul Mondo. Musica, danza e arti visive". A fare da ouverture alla rassegna, ci pensa il gruppo iraniano ‘Sarawan’, il cui fondatore, Mohssen Kasirossafar, maestro riconosciuto nell’arte dello zarb, collabora tra gli altri con musicisti e compositori come Ennio Morricone, Giancarlo Schiaffini, Giorgio Battistelli, Angelo Branduardi, Mauro Pagani, Paolo Vivaldi, Andrea Morricone, Rita Marcotulli, Daniele Sepe, il duo Antonello Salis e Alessandro Satta e molti altri. Nelle sale del palazzo delle Associazioni Regionali che ospita l’evento, è presentata una personale fotografica dello stesso Mohssen Kasirossafar, romano d’adozione da più di 30 anni, che coglie nei suoi scatti alcuni degli spaccati più caratteristici della capitale da una prospettiva del tutto originale.

A chiudere questa rassegna musicale di tre giorni Niccolò Fabi, in programma sul palco principale dopo una serie di artisti, tra i quali citiamo soltanto l’ottima performance di Zibba in acustico.

Puntualmente alla seconda domenica di maggio arriva l’appuntamento con La Musica nelle Aie, un festival di musica folk popolare che necessita di ben poche presentazioni. 20 gruppi provenienti dal bel paese, che si esibisco lungo un percorso di 5 km nella collina di Castel Raniero nei pressi di Faenza.

I Belladonna salgono sul palco del Black Out per la serata “Rock Arena” per presentare live il nuovissimo disco “Shooting Dice With God”, il loro quarto lavoro (in uscita il 18 Aprile).

TOP