Skunk Anansie

A un anno di distanza dal trionfale ritorno romano all’Ippodromo delle Capannelle e dopo il brillante successo di “Wonderlustre”, primo album dopo la reunion, la voce dirompente di Skin, la chitarra di Ace, il basso di Cass e la batteria di Mark Richardson travolgono nuovamente il pubblico di Rock in Roma con il loro rock deflagrante, viscerale e impetuoso. Una notte indimenticabile che conferma gli Skunk Anansie, a diciassette anni dal debutto, come una delle band culto dell’alternative rock inglese, vigorosa ed incoercibile voce della nostra generazione.

Nobraino

Resoconto ufficiale della magnifica serata al Roma Vintage in compagnia della musica dei Nobraino i quali, ancora una volta, lasciano senza parole il pubblico romano.

MinistriIl volume basso imposto dal comune non è riuscito a rovinare la festa dei Ministri che in un’ora e quaranta si sono confermati come rockstar del momento.

Foo Fighter, Iggy Pop e Social Distorsion sono solo alcuni dei nomi della line up che ha composto questo festival che, a pensarci bene, assomiglia ad un viaggio nella storia del Rock.

Concerto per Haiti (Roma)L’associazione OndaBeta Onlus ha organizzato un concerto/evento di beneficienza per Haiti. La lunga maratona si è svolta nel piazzale del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II. Tra cantanti, ballerini ed esibizioni varie sono saliti sul palco anche ospiti d’eccezione: Daniele e Riccardo Sinigallia, Max Minoia, Marina Rei e Il Giudizio di Eleonora.

Surgery concerto Init (Roma)La band industrial metal Surgery ha presentato dal vivo all’Init le nuove maschere realizzate dal maestro degli effetti speciali Sergio Stivaletti. Un’esibizione a 360 gradi con musica, performance e presenza scenica. La scaletta è composta da ventisei brani: dal lontano 2003 fino al nuovo singolo “Habitat”.

TOP