Stefano Bollani & Hamilton de Holanda in concerto @ Auditorium Parco della Musica (Roma) - 16/07/2014

Scritto da  Domenica, 20 Luglio 2014 

Stefano Bollani, pianista di impareggiabile talento, e Hamilton de Holanda, fenomenale mandolinista brasiliano, arrivano a Luglio Suona Bene per presentare i brani dell’album “O que será”, indicato dalla celebre rivista americana Downbeat come uno dei migliori album del 2013.

Fondazione Musica per Roma presenta
Stefano Bollani: pianoforte
Hamilton de Holanda: bandolim


La Cavea dell’Auditorium alla luce dolce di un tramonto estivo è già di per sé sempre uno spettacolo suggestivo; aggiungendo a questo scenario l’eccitazione impaziente di quasi 3.000 spettatori, si può provare ad immaginare l’energia che si respirava palpabile mercoledì sera al concerto di Stefano Bollani e Hamilton de Holanda.

Un tripudio di applausi e di incitazioni hanno accolto sul palcoscenico questo duo di artisti ormai rodato: Stefano Bollani, virtuoso del pianoforte considerato come uno tra i più prodigiosi e creativi solisti del jazz attuale, ed Hamilton de Holanda, mandolinista brasiliano che, seppur ancora poco conosciuto in Italia, è uno dei musicisti di più grande rilievo nella nuova generazione di interpreti e compositori brasiliani contemporanei, grazie al carisma, all’inventiva ed alla capacità di innovare, arricchendo le atmosfere tradizionali brasiliane con influenze classiche e jazz.

Le note del pianoforte di Bollani e quelle del bandolim (un mandolino a 10 corde) di de Holanda, a tratti pizzicate a tratti piene, a tratti accarezzate a tratti percosse, volano verso il pubblico incantato in un’armonia perfetta, con un alternarsi continuo di atmosfere samba e jazz, classiche e contemporanee.

Il repertorio, in gran parte sudamericano di tango e canzoni d’amore ma che include improvvisazioni di brani classici e canzoni attinte dalla musica popolare italiana, viene proposto dai due musicisti con virtuosismo abbagliante, umorismo e tenerezza accattivante; dalla forte carica dei brani brasiliani, dove l’entusiasmo dei due artisti trapela in ogni passaggio, rendendo qualsiasi oggetto presente sul palco uno strumento musicale, alla magia di un tango lento di Piazzolla, durante la cui esecuzione le note dei due strumenti si intrecciano nell’aria come i passi sicuri di due tangheri.

La bravura scandalosa di Bollani, che raggiunge l’apice nei passaggi veloci, accolti dall’eccitazione manifesta del pubblico, viene accompagnata, completata e ‘sdrammatizzata’ dallo spirito solare e dalla verve cristallina di de Holanda. Il risultato è sbalorditivo: l’intesa perfetta ed il manifesto divertimento dei due artisti, ci trasportano e coinvolgono nella magia e nella sana gioia del fare musica con la emme maiuscola.

 

Auditorium Parco della Musica - viale Pietro de Coubertin 30, 00196 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06/80241281, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Articolo di: Serena Lena
Grazie a: Massimo Pasquini, Ufficio Stampa Fondazione Musica per Roma
Sul web: www.auditorium.com - www.stefanobollani.com - www.hamiltondeholanda.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP