Garbo live @ Init (Roma) - 20/12/2008

Scritto da  Lunedì, 22 Dicembre 2008 

A Roma… che giorno è? E’ il 20 Dicembre 2008 e all’Init c’è il concerto di Garbo. L’occasione è ghiotta per assistere alla performance di un’artista d’altri tempi, che propone i brani del nuovo Cd “Come il vetro” e i grandi classici di sempre. A Roma… va bene.

 

 

Renato Abate in arte Garbo, presenta il suo live all’Init, bello e storico locale di musica dal vivo di Roma.

Il concerto è stato aperto da ben due gruppi: Le Rose e l’eclettico Eugene, che a suon di tastiere, theremin e sintetizzatori, ha portato sul palco una performance davvero suggestiva, con la cover di “Vienna” degli Ultravox e la conclusiva “Dior DNA”.

Circa un quarto d’ora dopo la mezzanotte arriva l’atteso live di Garbo, vera icona degli anni ’80 ed esponente del movimento nevroromanticismo.

L’occasione è lieta per presentare dal vivo i brani tratti dall’ultimo lavoro “Come il vetro”, che chiude la trilogia del colore iniziata nel 2002 con “Blu” e proseguita nel 2005 con “Gialloelettrico”.

E’ proprio il brano omonimo del nuovo lavoro che apre la serata: “Come il vetro”. Perché siamo tutti come vetro, trasparenti e taglienti.

“Grazie e benvenuti a tutti. E ben trovati  a chi già conosco. Buon Natale”. Poche parole pronunciate da Garbo che prosegue con “No”, altro brano tratto da “Come il vetro”.

Ottima presenza sul palco, 50 anni portati divinamente, con il fascino che trabocca ad ogni sua mossa, ad ogni suo sguardo verso il pubblico, formato da nostalgici quarantenni come da estasiate ventenni in preda al Complesso di Elettra.

Chi sei” è il terzo seducente brano: “Dimmi chi sei, e tu cosa vuoi?”.

Ben presto arriva il nuovo singolo, scritto per lui da TAO: “Voglio morire giovane”: “Io sono fuori tempo massimo” dice Garbo, “quindi è dedicata a voi!”. Intensa, magica. La frase “Voglio morire giovane” faceva bella mostra di sé sulle magliette al banchetto del merchandising.

Un salto indietro con il brano “Onda Elettrica”, scritto da Luca Urbani e tratto da “Gialloelettrico”: i ritmi si fanno più veloci, i corpi sudano.

Ancora un passo indietro con “Un bacio falso”, l’ipnotico brano tratto da “Blu”, ripreso tra l’altro da Marco Notari per la compilation tributo “ConGarbo”.

ExtraGarbo” è l’esagerazione in persona: brano del 1987 non scalfito minimamente dal tempo che passa. Garbo dialoga col pubblico, manda giù acqua e whisky, ironizza sui problemi tecnici che hanno quasi messo fuori uso le tastiere.

“Dedico questo brano a tutte le ragazze”: parte “Quanti anni hai?”, brano del 1982 (tratto da “Scortati”) che ha segnato la collaborazione con Antonella Ruggiero e che è stato riproposto in versione elettronica nel Cd “Psychobeat” dei Delta V. Atmosfera intima, la voce dei ricordi diventa quasi insopportabile, dolce e amara: “Quanti anni hai? Anni, mi sfiorano guardandomi”.

Prima della conclusione della prima parte arrivano tre brani fondamentali: “Il fiume”, “Vorrei regnare” (del 1982) e l’inno per antonomasia della generazione nevrotica e indifferente degli anni ’80: “A Berlino… va bene”.

E’ l’apoteosi. I ricordi arrivano come boomerang sui presenti. Canzoni che hanno segnato una generazione.

Radioclima” (vincitrice del premio della critica di Sanremo ’84) apre la seconda parte, dove Garbo si scusa per una faringite che non gli permette di essere in piena forma vocale.

Garbo ci regala l’ultimo pezzo, “Generazione”: “Le nuvole non hanno mai paura”.

“…E infatti non devono averlo”. Questa la frase conclusiva, parlata, che Garbo concede al pubblico prima di andare via.

Le sue canzoni riflettono l'amore per la vita, per la gente. Amore pienamente restituito dal pubblico.

Stasera Garbo ha fatto un dispetto: un dispetto al tormento che ho qui dentro.

 

Foto di: Fabrizio Allegrini (Vai anche su Flickr.com)

 

Prossime date live

28 dic 2008 22.00 - Garbo @ CASTELLO MEDIOEVALE ITRI, Latina

17 gen 2009 22.00 - Garbo @ RISING SOUTH Napoli, Napoli

23 gen 2009 22.00 - Garbo @ RITMIA PIANENGO, Cremona

30 gen 2009 22.00 - Garbo @ LIVING ROOM Lugano

3 feb 2009 23.00 - GARBO @ MAGNOLIA Segrate, Milano

6 feb 2009 22.00 - Garbo @ THUNDER ROAD CODEVILLA, Pavia

 

 

Articolo di: Ilario Pisanu

Argomenti correlati: Recensione Cd Come il vetro - Intervista

Grazie a: Manuela Longhi, Mescal

Sul web: MySpace Garbo -  MySpace Discipline - www.karusonet.com/discipline/home.html

 

TOP