"Baroque Soundtrack", Archi di Roma in concerto @ Teatro Palladium (Roma) - 24/02/2016

Scritto da  Giovedì, 03 Marzo 2016 

Le grandi colonne sonore cinematografiche eseguite in stile barocco sono state protagoniste mercoledì 24 febbraio di una bella serata di musica al Teatro Palladium di Roma. Una giovanissima orchestra senza direttore, “Archi di Roma”, ha dato vita a “Baroque Soundtrack” accompagnando il pubblico in un viaggio musicale tra le famosissime note di "Star Wars", "Schlinder’s list" e "Indiana Jones".

 

BAROQUE SOUNDTRACK
Violini: Federico Mosè Benigni, Nicola Bossone, Ferruccio Vignanelli
Viola: Alfonso Bossone
Violoncello: Alessandro Maria Muller
Contrabbasso: Nicola Bassan
Cembalo: Luca Oddo

 

“Archi di Roma” è un'orchestra giovane, talentuosa e rivoluzionaria, nata nel 2011 da un'idea di Federico Mosè Benigni. È giovane perché costituita da strumentisti ventenni o poco più (qualcuno di loro frequenta ancora il liceo). È talentuosa perché tutti i suoi componenti sono interessanti promesse del panorama musicale, studenti di conservatori italiani e già attivi in prestigiose istituzioni musicali come FAO Symphony Orchestra, World Youth Orchestra, JuniOrchestra Advanced dell'Accademia di Santa Cecilia, Hortus Conclusus del Conservatorio di Benevento. Ed è rivoluzionaria perché parliamo di un’orchestra senza direttore in cui la mancanza di gerarchie tra i musicisti infonde una profonda armonia all’intera produzione musicale, segnata da entusiasmo artistico e perfezione tecnica. Lo scopo: salvaguardare il patrimonio culturale e musicale, anche internazionale, riportando in auge i fasti della musica barocca italiana.

Con questo spirito, in formazione ridotta (sei strumenti ad arco + cembalo), “Archi di Roma” ha portato sul palco del Teatro Palladium “Baroque Soundrack”. Erano in sette: Federico Mosè Benigni, Nicola Bossone e Ferruccio Vignanelli ai violini, Alfonso Bossone alla viola, Alessandro Maria Muller al violoncello, Nicola Bassan al contrabbasso, Luca Oddo al cembalo - unico in camicia bianca a distinguersi dagli altri in divisa bordeaux. Per poco più di un’ora hanno trasportato il pubblico in un “viaggio emotivo e sensoriale” sulle note di colonne sonore cinematografiche più o meno famose.

Spesso puntando astutamente su brani leggendari come sono tutte le musiche composte dal 5 volte trionfatore agli Oscar John Williams, il giovane ensemble ha spaziato tra i toni epici di Star Wars e del Signore degli Anelli, il romanticismo di Ladies in Lavender, film del 2004 con Judie Dench e Maggie Smith, la drammaticità di Schindler's List, passando anche per Frankenstein Junior, Indiana Jones e Süskind, fino ai bis con Superman e un simpatico divertissment ispirato al videogioco Angry Birds.

L’intento della musica barocca, composta fra il XVII e XVIII secolo, era di sorprendere e divertire l’ascoltatore attraverso i cambi repentini di tempo, i grandi virtuosismi strumentali e vocali, le improvvisazioni, la scrittura sontuosa, la differenziazione. La stessa grandezza si può ritrovare nella musica da film, solenne, eroica, intensa, struggente, trascinante. In “Baroque Soundtrack” l’espressione barocca si accosta ai più celebri brani cinematografici e le colonne sonore vengono confezionate con uno stile e una strumentazione antica. “Come un grande film della nostra infanzia rivisitato in bianco e nero”.

Lo spettacolo, che fa parte della sezione “Voci dal mondo” che da marzo 2014 propone presso il Teatro Palladium temi di lingue e culture musicali diverse accomunati però da uno sguardo critico estremamente contemporaneo, è stato anche un sentito omaggio al Cinema e al potere evocativo delle sue musiche. In sala, accompagnati dai violini o dal suono pizzicato del contrabbasso era sufficiente chiudere gli occhi per vedere volare il Millenium Falcon o immaginare Indiana Jones tra pericoli e avventure…

 

Programma:
• Raiders March (da “Indiana Jones”)
• Ladies in Lavender
• Süskind - Le ali dell’innocenza
• Schindler's List
• Signore degli Anelli
• Across The Stars (da “Star wars Episodio II - L'attacco dei cloni”)
• Transilvanian Lullaby - John Morris (da “Frankenstein Junior”)
• Star Wars
• BIS: Angry Birds
• BIS: Superman theme

 

Teatro Palladium - Piazza Bartolomeo Romano 8, 00154 Roma
Per informazioni e prenotazioni: telefono 06 57332772, mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il botteghino apre 1 ora prima dell’inizio degli spettacoli
Orario spettacoli: 24 febbraio 2016, ore 20.30
Biglietti: posto unico 10€, studenti 5€

Articolo di: Michela Staderini
Foto di: Daniele Alesini
Grazie a: Ufficio stampa Federico Larosa e Rocchina Ceglia
Sul web: www.palladium.uniroma3.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP