“La Sirenetta” ultimamente ha nuotato nei mari di Milano (in ultimo al Piccolo Teatro Grassi) e in quelli di Roma (nella prestigiosa cornice del Teatro India), per poi tornare a Milano nella prossima stagione teatrale dell’Elfo Puccini (appuntamento il 6 e il 7 febbraio 2018).

L'anno volge al termine e, come ormai da tradizione, la Redazione Teatro di SaltinAria vuole celebrare assieme ai suoi lettori gli spettacoli più emozionanti, gli attori più talentuosi, gli istanti più memorabili vissuti sui palcoscenici negli ultimi dodici mesi. Scopriamo assieme quali saranno secondo noi i più vividi ricordi teatrali di questo 2014...

Dal 3 al 12 ottobre. La regista Eleonora Pippo propone la trasposizione teatrale/musicale dell'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo, “Cinque allegri ragazzi morti” (edizione Fandango-Coconino) - che ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio.

Il 30 Gennaio 2014 va in scena a Roma negli spazi delle Carrozzerie n.o.t. - dopo il sold out delle recenti date milanesi - lo spettacolo Cinque allegri ragazzi morti IL MUSICAL LO FI, musical 'a bassa fedeltà' tratto dall'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo che successivamente ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio che ha aperto il tour 2013 di Jovanotti negli stadi.

Dal 16 al 20 gennaio è andato in scena al Teatro Litta di Milano, in anteprima assoluta, "Cinque allegri ragazzi morti il musical 'a bassa fedeltà'" tratto dall'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo che successivamente ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio che ha aperto il tour 2013 di Jovanotti negli stadi.

Dal 16 al 20 Gennaio 2014 al Teatro Litta di Milano va in scena in anteprima assoluta Cinque allegri ragazzi morti il musical 'a bassa fedeltà' tratto dall'omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo che successivamente ispirò la genesi dei Tre allegri ragazzi morti, il gruppo rock indipendente dalle maschere a forma di teschio che ha aperto il tour 2013 di Jovanotti negli stadi.

Intimo Teatro Internazionale inaugura a Milano con lo spettacolo “360 gradi di rabbia”, che verrà rappresentato il 27 e 28 giugno dalle h.20 presso lo spazio Stecca 3.0 (Via G. De Castillia 26, qre. Isola).

Domenica, 15 Aprile 2012 22:59

I Candidi - Spazio Tertulliano (Milano)

The Coast of Utopia

Dall’11 al 15 aprile. In un futuro imprecisato un aereo precipita su un'isola deserta. Sette sono i sopravvissuti. Si promettono di sfidare insieme la fame, il buio e la paura per risolvere il problema essenziale dell' uomo: essere salvato. Ma la cura del fuoco, l'attesa di una nave, l'estasi della caccia, l’angoscia per ciò che si annida nella foresta, segnano le fasi attraverso cui questa giovane e selvatica democrazia si trasforma in una dittatura. Aguzzini, assassini, cannibali: ecco i figli della candida democrazia. Vincitore nel 2010 del bando Schegge dell'Associazione Il cerchio di gesso di Torino, con il titolo provvisorio Bestie, ispirato al romanzo Il signore delle mosche di William Giolding, questa sceneggiatura è arricchita dalla presenza (sul palco) delle musiche di Stefano De Ponti e Eleonora Pellegrini.

Martedì, 03 Aprile 2012 22:59

Incendi - Teatro India (Roma)

Incendi

Il dramma del popolo libanese sconvolto da una guerra insensata e fratricida si riverbera sull’intimo destino di una famiglia, tra inspiegabili silenzi, affetti crudelmente congelati, improvvisi e laceranti disvelamenti. Debutto romano al Teatro India per “Incendi”, capolavoro drammaturgico dello scrittore Wajdi Mouawad - naturalizzato canadese, ma le cui radici affondano in questo contesto geografico/culturale - presentato con la regia di Renzo Martinelli nell’ambito della rassegna “Face à face – Parole di Francia per scene d’Italia”. Orrori, torture, sangue, legami ancestrali e la ricerca ostinata e appassionata della verità si intrecciano in una vera e propria epopea moderna, permeata dalle reminescenze della tragedia classica, atrocemente aderente alla realtà storica ed incarnata in una mise en scene dal dirompente impatto emotivo.

TOP