Domenica, 22 Febbraio 2015 18:52

Furia Avicola - Teatro India (Roma)

Dal 17 al 22 febbraio al Teatro India ha debuttato "Furia Avicola", il nuovo progetto italiano del drammaturgo e regista argentino Rafael Spregelburd che, in collaborazione con Manuela Cherubini sua traduttrice e qui anche co-regista, compone in un unico spettacolo due atti unici sulla fine dell’arte e sull’assurdità della burocrazia, passando per un intermezzo quasi burlesco sulla babele delle lingue.

Dal 17 al 22 febbraio al Teatro India debutta FURIA AVICOLA, il nuovo progetto italiano del drammaturgo e regista argentino Rafael Spregelburd che, in collaborazione con Manuela Cherubini sua traduttrice e qui anche co-regista, compone in un unico spettacolo due atti unici sulla fine dell’arte e sull’assurdità della burocrazia, passando per un intermezzo quasi burlesco sulla babele delle lingue. Furia avicola è una potente riflessione sul senso e le conseguenze della crisi nel nostro tempo, proprio a partire dal fatto di cronaca di una anziana parrocchiana che decide arbitrariamente di “restaurare”, deturpandolo, un Ecce Homo, affresco della cappella di Borja, paesino non lontano da Saragoza.

Il progetto TEATRO FA GRANDE. Spettacoli e progetti per spettatori da 0 a 99 anni prosegue con gli appuntamenti dedicati al teatro ragazzi che martedì 11 novembre (ore 19) vedrà in scena al Teatro India la storia di Jeanette, una ragazzina intrepida e ispirata dai racconti su Giovanna d’Arco, nello spettacolo LA PRIMAVERA DI JEANNE D’ARC, per la regia di Fiona Sansone e la drammaturgia di Flavia Gallo.

Finalmente restituito alla cittadinanza romana, il Teatro India, luogo di accoglienza e di irradiazione di un sistema dedicato alla creazione contemporanea, propone una ricchissima stagione 2014/2015. Scopriamone tutti i dettagli...

Sabato, 23 Novembre 2013 18:03

Marburg - Teatro Argentina (Roma)

Il 22 novembre la Sala Squarzina del Teatro Argentina ha ospitato “Marburg” del catalano Guillem Clua, in occasione di uno degli appuntamenti dell’ottava edizione di “In altre parole”, rassegna di drammaturgia internazionale contemporanea: quattro testi e quattro luoghi per conoscere altrettanti nuovi autori teatrali.

TOP