Sabato, 14 Aprile 2018 20:01

Calendar Girls - Teatro Brancaccio (Roma)

Fino al 15 aprile, al Teatro Brancaccio di Roma, la celebre commedia di Tim Firth, diretta da Cristina Pezzoli e arrivata al terzo anno di repliche in Italia. Un meraviglioso cast, quasi completamente al femminile, che affronta, con i toni della leggerezza, un tema doloroso come quello della leucemia, mettendo a nudo, nel vero senso della parola, sei deliziose donne di mezza età.

Il Teatro dell’Orologio presenta un evento di assoluto rilievo nella stagione Cambiamento Reale, il Focus Premio Riccione, dedicato al Premio Riccione per il Teatro, il più autorevole premio per gli autori teatrali italiani, che quest’anno è giunto alla 53esima edizione. L’idea del focus nasce dalla comunione di intenti tra il Teatro dell’Orologio e il Premio Riccione per il Teatro, ossia l’attenzione verso la nuova drammaturgia e l’impegno nella messa in scena di testi originali, frutto della scrittura di giovani autori. Il Focus prevede quindi la messa in scena di tre spettacoli vincitori delle scorse edizioni del Premio Riccione per il Teatro e del Premio Riccione Pier Vittorio Tondelli, una mostra fotografica che ripercorre gli anni salienti del Premio, e infine, durante l’ultima giornata, un incontro di lettura dei testi vincitori dell’ultima edizione.

Mercoledì, 02 Dicembre 2015 21:36

Bella e Fiera - Piccolo Teatro Grassi (Milano)

Di sicuro non era prevedibile che il debutto in prima assoluta di "Bella e Fiera", andato in scena al Piccolo Teatro Grassi dal 17 al 29 novembre, si aprisse su una città, un Paese e un’intera Europa traumatizzati dagli eventi spaventosi del venerdì 13 di Parigi, tra cui un massacro in un celebre teatro del centro. Milano ha risposto uscendo di casa e affollando, fino ad esaurirne tutti i posti, lo splendido teatro del centro della nostra città: tutti eleganti, anziani e giovani, persone di ogni genere, felici e per nulla spaventati di essere venuti nel teatro nato proprio dalle ceneri della seconda guerra mondiale, una storia che questo magnifico spettacolo ideato e interpretato dalla bravissima Laura Curino avrà modo di raccontare in modo emozionante.

Il Piccolo Teatro di Milano, polo culturale fondamentale per la città meneghina e per l'Italia è, per vocazione ed identità, il padiglione “scenico” dell'Expo, con circa 300 spettacoli in 10 lingue diverse sino a fine ottobre 2015. Se l'alimentazione è il tema centrale dell'Expo, di alimentazione si può parlare anche per la cultura che infatti alimenta lo spirito, aprendolo a nuove conoscenze e favorendo così la coesione all'interno di una comunità basata sulla cultura delle differenze, valida risposta in questo momento di grande difficoltà economica e sociale.

Dal 19 novembre all’1 dicembre 2013 e dal 2 al 13 aprile 2014. Per Laura Curino il Piccolo Teatro Studio ha sgomberato le file di poltroncine in altri casi poste al centro della platea per lasciare lo spazio vuoto e tutto il pubblico seduto come in un’arena sulle lunghe panche coperte di cuscini e disposte a forma di cavallo di fronte al palco. Palco drappeggiato da una lunga stoffa rossa poggiata su una scalinata corta, illuminato da immagini proiettate su un alto pannello di fondo, osservato da spettatori situati sui palchetti dei tre piani, a diverse altezze. Come nei teatri antichi, proprio alla Shakespeare, e con uno dei testi più preziosi del celebre autore inglese del Cinquecento, il Macbeth, viene proposto uno spettacolo del tutto diverso da quanto ci si potrebbe aspettare, partendo dal titolo: Shakespeare, streghe, ribelli e altre passioni. E’ la versione della Curino che esprime il punto di vista del trio femminile, meglio conosciuto nella versione originale come le ‘tre streghe’. Laura, attrice e drammaturga, ha fondato nel 1974 col regista Gabriele Vacis ed altri il rinomato Laboratorio Teatro Settimo, mentre qui ha lavorato assieme a Lucio Diana su una traduzione del testo fatta da lei oltre dieci anni fa e che l’ha convinta di dover proporre uno spettacolo diverso.

Laura Curino torna con Miracoli a Milano, dall’8 al 10 novembre 2013, questa volta al Piccolo Teatro Studio Melato, dopo che, a un anno di distanza, nel dicembre 2012, il La.S.T. Laboratorio per la sicurezza dei trasporti, al campus della Bovisa, aveva ospitato la prima nazionale di questa produzione del Piccolo Teatro appositamente realizzata per il 150° del Politecnico.

TOP