E’ un gioiellino l’ “Esilio” (scritto e diretto da Mariano Dammacco e da lui interpretato accanto alla bravissima Serena Balivo) scelto per inaugurare la rassegna OFF alla 31° edizione del Todi Festival. Nel suggestivo Nido dell’Aquila, ecco un riuscito esempio di piccolo teatro: racconto surreale di ironia e verità, in cui l’alienazione odierna vive attraverso spunti creativi e atmosfere poetiche.

Roberto Latini e Fortebraccio Teatro portano in scena al Teatro Vascello, nell'ambito della rassegna Le Vie dei Festival, la loro personale reinterpretazione dell’opera “Die Hamletmaschine” di Heiner Müller, composta sul finire degli anni 70 attorno allo shakesperiano tormento di Amleto. “Un Amleto incapace di sostenere il dolore dell'assassinio del padre trascina il carro della sua infinita pena, e un Roberto Latini nella bellissima metafora di Amleto/atleta ruota su se stesso con il suo lutto, come un ginnasta sugli anelli.”

TOP