Nato nel 2013 da background musicali molto diversi ma da una comune idea di creatività, Kitchen Machine è un collettivo in continua evoluzione in cui gravitano in forma permanente due musiciste - la trentina Adele Pardi e la romana Chiarastella Calconi. Gli strumenti principali sono quattro: il violoncello, la tastiera, il computer e la voce. Ed è proprio la voce - all’unisono, armonizzata o solista - il fil-rouge di tutto il progetto; due voci anzi, ma che sembrano una, un infuso di armoniche a tratti identiche e a tratti diversissime, che mette l’ascoltatore di fronte ad un suono prima compatto, seducente e vellutato e poi sorprendente quando aperto in armonie complesse, non sempre intuitive, a volte stranianti ma magnetiche.

TOP