Invidio questa gente. Sofferenza a fior di pelle, tutti i problemi esposti come le viscere di uno sventrato. Vite ridotte a bisogno puro, venato di qualcosa di simile alla santità. Mentre noialtri con le nostre macchine su e giù per la montagna – andremo avanti in eterno a prenderci per i fondelli uno con l'altro.

TOP