Venerdì, 25 Gennaio 2019 18:41

“La versione di Candida” di Ivanna Rosi

L’esordio tardivo di una donna che è sempre vissuta tra i libri e con coraggio, senso di ironia e grande autocritica, racconta la propria vita dopo la morte del marito, storia di una coppia dalla parte di Candida – nome della protagonista – che diventa un affresco di una generazione, alimentata da illusioni rivoluzionarie. Un’autofiction coraggiosa, che mette a nudo l’evoluzione, la rivoluzione e il fallimento della famiglia sulla quale si riflette la lotta politica con la capacità di diventare una metafora universale, grazie anche alla testimonianza di una storia vera, di un militante di Lotta continua.

TOP