Pirrotta - Lo CascioNel presentare la Stagione 2014/2015 del Teatro Storchi si conferma la linea di lavoro e di ricerca ormai da anni consolidata dallo Stabile modenese che riconosce nel teatro un luogo privilegiato di riflessioni, crescita personale, sviluppo di senso critico ma anche un importante momento di confronto con la realtà e la contemporaneità che ci circondano. È seguendo questo percorso che si delinea un cartellone in cui ancora una volta tradizione e contemporaneità si intrecciano, nel segno di uno stabile regionale che rafforza il suo ruolo di innovazione ma che continua a guardare al suo passato.

Mercoledì, 25 Settembre 2013 19:13

E’ Stato la Mafia - Teatro Sala Umberto (Roma)

Dal 24 settembre al 6 ottobre. Una performance, non una semplice chiacchierata, con un tono da lectio magistralis e qualche spunto da cabaret raffinato. Non è uno spettacolo teatrale nel senso abituale del termine, questa maratona su oltre vent’anni di mafia italiana con un focus, la trattativa Stato-Mafia. Un’analisi puntuale con guizzi di ironia, detti con una nonchalance che sconcerta – non per chi conosce Marco Travaglio – una lezione di storia politica critica, intervallata da Isabella Ferrari che, in versione monologo da lettura teatrale, allarga lo zoom su vizi e pene degli italiani accompagnata sullo sfondo da un cartellone Vota…. La musica stempera il tono professorale con una buona esecuzione che ammorbidisce l’alternanza dell’attrice e del giornalista. C’è un tono televisivo di troppo, senza contraddittorio, e forse quel feedback sull’italianità di sempre e i fatti storici a volte si allunga troppo. L’analisi è graffiante e una quasi forzata compostezza del protagonista, che si vede nella penombra, aumenta la forza di quello che dice. E’ chiaro il punto di vista, a volte fin troppo. Ognuno la pensi come vuole.

Venerdì, 15 Febbraio 2013 21:57

E’ Stato la Mafia - Gran Teatro (Roma)

Gran Teatro di Saxa Rubra gremito, sabato 9 febbraio, per l’unica data a Roma dello spettacolo di Marco Travaglio “E’ Stato la mafia”. Un titolo che, nel doppio senso racchiuso nel significativo gioco di parole, si annuncia di grande impatto politico e morale. Un evento presentato alla stampa come “uno spettacolo necessario per restituire agli italiani il diritto di sapere”.

Sabato, 15 Gennaio 2011 09:19

Il Catalogo - Teatro Manzoni (Milano)

Il Catalogo

Dall’11 al 30 gennaio. “Il Catalogo” mette a nudo una disumana paura di amare di ognuno di noi. Lo spettacolo di Jean Claude Carriére, in scena al Teatro Manzoni fino al 30 gennaio, rappresenta la fragile incomunicabilità dell’universo maschile e femminile che si traduce in un gioco sadico e crudele fino all’ultima parola.

TOP