Con testo

I due direttori artistici confermano la vocazione alla drammaturgia contemporanea, la rivisitazione dei classici e lo spazio alle nuove compagnie. La festa di fine stagione, “Con-testo”, è la rappresentazione dello stile del Teatro milanese e un ponte verso la nuova stagione con un’anticipazione singolare: senza titoli, come si conviene a chi interpreta il teatro quale messa in scena della vita, attento al divenire fluido della realtà, senza timori.

Alessia De Bortoli

L'attrice romana Alessia De Bortoli sarà in scena il 26 e 27 maggio al Teatro Anfitrione con lo spettacolo “Il Sangue”, di Guelfo Civinini per la regia di Elisabetta Centore. In questa intervista ci svela qualche dettaglio su questo emozionante viaggio volto ad indagare l’eterno dilemma del rapporto amoroso fra uomo e donna: la razionalità pratica dell’uomo contro la romantica sensibilità della donna.

chiara pavoniSi definisce una donna innamorata dell'arte, in particolar modo del teatro, del cinema e della fotografia, oltre che della letteratura la  talentuosa attrice di origini marchigiane, ma ormai romana di adozione, Chiara Pavoni.

Abbiamo scambiato due battute con l'insegnante di danza contemporanea e coreografa Denise Zucca dopo un suo spettacolo.

Pietro Romano

Pietro Romano andrebbe conosciuto personalmente perché le parole scritte non rendono a dovere cosa e chi sia questo strano personaggio; un attore dalla grande energia e padronanza del palcoscenico. Un attore che per la sua spontaneità rapisce anziani e bambini. Attore amatissimo dal pubblico del Teatro Tirso di Roma, dove lo rivedremo in scena dal 16 maggio con “Lassateme passa’… so’ romano”.

Julian Curry

Per un attore inglese, primo viene Shakeaspeare e poi il palcoscenico, e ancora Shakespeare: così, se un ampio repertorio della sua carriera è stato affidato alle opere del drammaturgo inglese, oggi ha scelto di farlo rivivere dalla parte degli attori che lo hanno interpretato in un libro.

TOP