Francesco Mattana - Redazione Teatro (Milano)

  • Stampa

Francesco MattanaVale anche per chi scrive di teatro ciò che Luigi Barzini, firma storica del Corriere, disse a proposito del mestiere di giornalista: «Sempre meglio che lavorare». Trattasi di un hobby, certo. Però attenzione: è uno di quei passatempi che divertono, ma solo nella misura in cui li prendi sul serio, cercando di dare il meglio di te stesso. Scrivere di spettacoli è un privilegio: puoi sfidare le leggi di gravità, librandoti nel cielo insieme agli attori che vanno in scena; accantonare per un attimo i freni inibitori, esibendoti in funamboleschi saltinaria. Come gli artisti, anche i recensori  hanno il loro bell'ego da gestire: gradiscono ricevere gli applausi del gentile pubblico. E quando l'applauso non arriva ci rimangono un po' male, come dei bambini. Eterni, inguaribili bambini.

 

Joomla SEF URLs by Artio