Domenica, 16 Ottobre 2016 16:35

Siamo tutte delle gran bugiarde

Paolo Poli conversazione con Giovanni Pannacci

Una conversazione durante la quale l’intervistatore diventa spettatore di una rappresentazione che svela come per Paolo Poli il teatro non è finzione ma vita, un modo di vivere: il suo; una chiacchierata spigliata, senza veli né guanti, nella quale si parla più di amori che di teatro e alla fine della quale si ha il ritratto di un uomo, che è il “professorino” della prima stagione, un rivoluzionario del teatro senza teorie, un archeologo della canzone, canzonetta e canzonaccia soprattutto fiorentina, un grande artigiano del palcoscenico, un raffinato lettore e un fine e graffiante osservatore della società, perbenista, clericale, quotidiana e semplicemente della vita della quale è sempre stato innamorato, non esente da momenti di malinconia.

Firenze, da cuore del Rinascimento a città chiusa su se stessa, con lo sguardo rivolto al passato, alla gloria nascosta nei musei e nei palazzi, oggi abitata da turisti più che da cittadini, nutrita da una dialettica talora esacerbata... e la voglia di tornare ad essere capitale, chiasmo di incontri di genti e culture. Ce la racconta Ilaria Guidantoni, una scrittrice nata a Firenze e "strappata" troppo presto alla sua città. Il suo viaggio di ritorno, dopo essersi "persa" nel Mediterraneo.

Giovedì, 08 Ottobre 2015 17:26

Calabbria Teatro Festival V Edizione

Il viaggio come visione della vita, oltre il semplice spostamento nello spazio e nel tempo al centro della quinta edizione: sono le scarpe l’immagine guida del Calabbria Teatro Festival 2015 in pro-gramma a Castrovillari dal 14 al 18 ottobre, ideato ed organizzato all’associazione Khoreia 2000 ed affidato alla direzione artistica di Rosy Parrotta e alla direzione organizzativa di Angela Micieli.

Come si fa, si è chiesto il pluripremiato designer algerino Abdi Abdelkader, da anni residente a Parigi, a ridisegnare per Alessi la couscussiera, a reinventare un oggetto con il quale lui stesso è cresciuto, che da sempre ha la stessa forma, senza snaturarne la simbologia culturale? Perché intorno al cous cous, piatto fondamentale nella cucina algerina, c'è tutta la tradizione ancestrale del Mediterraneo, c'è un modo di mangiare, di vivere, di relazionarsi, di produrre, di coltivare. C'è uno stile di vita che promuove l’interazione sociale. Il cous cous si mangia infatti tutti insieme, da un unico grande piatto, esercitando così, quotidianamente, la condivisione e il rispetto dello spazio dell'altro. E lo spazio ad Algeri è tutto da condividere tra cultura berbera, araba, andalusa, francese.

Giuseppina Torregrossa
presenta

A Santiago con Celeste
Roma, 18 aprile ore 18.00, libreria L’Argonauta

Conduce
Ilaria Guidantoni, giornalista

Mercoledì 4 marzo al Teatro Tor Bella Monaca, l’Associazione Culturale Gli Utopisti presenta “Questa sono Io… uno sguardo diverso”, uno spettacolo nato dall’esigenza di sensibilizzare il pubblico sul problema del femminicidio e della violenza di genere. Più che una pièce teatrale è uno spettacolo che nasce dall’incontro e dalla fusione di diverse arti, teatro, cinema, danza, poesia, per portare lo spettatore a scardinare il modo di vedere e di pensare la donna di derivazione patriarcale; la solidarietà tra generi e il riconoscimento dell’individualità dell’Altro, attraverso l’accettazione e la comprensione degli interessi e dei bisogni dell’Altro/a è ciò a cui auspichiamo attraverso le nostre immagini e le nostre parole.

La nuova sezione dedicata ai corti teatrali ha concluso la quarta edizione del Calabbria teatro Festival. “Il coraggio fa…90!” si aggiudica questa edizione fra i tre finalisti.

Uno spazio ai giovani e alla velocità che l’attualità chiede alla cultura, anche al teatro che, quale specchio della vita, è invitato a dare un’opportunità di qualità alla sintesi.

Campoli, Valle di Comino, Ore 20.00
Incontro, moderato da Ilaria Guidantoni, con Annalisa Terranova, autrice di Vittoria (Giubilei Regnani Editore) e Filippo La Porta, autore di Roma è una bugia (Laterza Editori).

Il 23 agosto, alle ore 20:00, si potrà assistere a "Epicentro Mediterraneo", Recital con Ilaria Guidantoni - Chiacchiere, datteri e thè (Albeggi Edizioni), Sandro Petrone, inviato del Tg2, e con interventi musicali di Martino De Cesare e il trio di Vibrazioni Mediterranee.

Pagina 1 di 2
TOP