Dal 29 marzo al 3 aprile al Teatro Vascello di Roma va in scena "Yerma" spettacolo prodotto da Andrea Schiavo | H501 srl insieme a La Fabbrica dell'attore - Teatro Vascello, tratto dall'omonima opera teatrale di Federico Garcia Lorca, con la regia di Gianluca Merolli e la traduzione e l'adattamento di Roberto Scarpetti.

Dopo 39 edizioni, 377 repliche e oltre 370mila spettatori-clienti, nei teatri e nei luoghi più significativi della tradizione italiana e dei festival internazionali, Dignità Autonome di Prostituzione, il sorprendete spettacolo di Luciano Melchionna scritto a quattro mani con Betta Cianchini, muove verso il suo ritorno a Roma per un evento straordinario a Cinecittà.

"Come simbolo della nostra ventisettesima stagione abbiamo pensato ad un cerchio magico ellittico, un vortice, una spirale, uno spazio bianco da riempire, ma anche un occhio! Occhio come sguardo totale e periferico, sguardo al futuro e al passato. Uno sguardo sulla realtà che ci circonda, un occhio che vigila, attento indagatore, specchio dell'anima inteso come animus mundi. Occhio che si accende come un riflettore sul mondo, che svela bellezza e atrocità, fonte di lacrime e stupore e appagamento." Così il direttore artistico Manuela Kustermann ha presentato oggi la ricchissima stagione 2015/2016 del Teatro Vascello.

Ad un anno dalla partecipazione, salutata con grande entusiasmo da pubblico e critica, al festival Quirino Autogestito, rassegna di Teatro Indipendente Giovane Curioso Civile, con l'incandescente e creativo testo drammaturgico "Idoli", ritorna sui palcoscenici romani una delle giovani compagnie più caparbie ed originali nell'affrontare i fantasmi e le fobie del contemporaneo attraverso una contaminazione di linguaggi dalle singolari potenzialità espressive ed un'ironia caustica ed accattivante, tale da consentire di accostarsi alle più dolorose tragedie che costellano il nostro quotidiano senza sconfinare nel patetismo o nel sensazionalismo di certa cronaca deteriore. Nell'ambito della rassegna Teatri di Vetro approda al Palladium l'ultimo lavoro della compagnia Carrozzeria Orfeo, "Robe dell'altro mondo", che conferma senza riserve il suo luminoso talento e la sua concezione artigianale del teatro tale da investire tanto la scrittura drammaturgica quanto ogni aspetto della sua traduzione scenica.

Martedì, 29 Maggio 2012 20:39

Idoli - Teatro Quirino (Roma)

Idoli

La compagnia Carrozzeria Orfeo presenta al Teatro Quirino, nell’ambito della terza edizione di Autogestito, Rassegna di Teatro Indipendente Giovane Curioso Civile curata da Marianella Bargilli, l’originale ed affilata, crudele ed esilarante, grottesca e lacerante commedia nera “Idoli”. Attraverso un’indagine cruda e vibrante condotta tra le pieghe di un tessuto familiare atrocemente comune, ci addentriamo alla scoperta dei nuovi vizi capitali della società contemporanea, tra nevrosi personali e drammi collettivi, latente incomunicabilità e rifugio in consolatori paradisi virtuali, nel costante tentativo di sopravvivere al vortice soverchiante della realtà quotidiana e della sua desolante crisi etica e morale, ben prima che economico-sociale.

TOP