Sabato, 15 Febbraio 2020 13:06

Le notti bianche - Teatro Vittoria (Roma)

È andato in scena al Teatro Vittoria di Roma "Le Notti Bianche", capolavoro di Fedor Dostoevskij e classico fuori dal tempo: una delicata e impossibile storia d’amore in cui l’indistinto confine tra sogno e realtà nutre e pesa sui due giovani amanti. Per raccontare la solitudine del sognatore nella società, ieri come ora, l'adattamento di Giulio Casale con la regia di Marta Dalla Via utilizza tocchi contemporanei, canzoni e inserti musicali, cogliendo la forza del testo ma smarrendosi in altri dettagli.

Dal 4 al 9 febbraio è andato in scena al Parenti di Milano, uno studio sul Simposio di Platone. Andrea De Rosa ne cura la regia, in un allestimento dove la classicità lascia il posto ad un frullato di parole, musica rock, immagini crude di corpi usati e abusati, nudi svogliati, privi di anima, malizia, sensualità ed eroticità. Lo spettacolo è vietato ai minori di 14 anni, anche se, purtroppo, la quotidianità non li risparmia certo da immagini analoghe.

TOP