La compagnia del Teatro Stabile di Genova porta in scena al Teatro Parioli Peppino De Filippo di Roma l'opera prima del duo francese Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière, "Le prénom", nota in Italia anche per il suo fortunato adattamento cinematografico "Cena tra amici": uno sguardo tagliente e profondo che incide il velo di ipocrisie sociali che nascondono rancori indicibili.

Giunge al Teatro Carcano di Milano "Matti da slegare", coprodotto dal Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano e Mismaonda. Lo spettacolo, che ha debuttato il 30 gennaio al Teatro Goldoni di Bagnacavallo, visitando successivamente diverse città tra cui Chiasso, Stradella, Bolzano, Conegliano, Rovereto, proseguirà la sua tournée dopo le recite milanesi a Torino, Carrara, Vigevano, Pavia, Genova, Monfalcone, Forlì, Vicenza, Fano e altre piazze. A raccontare la vicenda dei “matti” Giovanni e Elia e il loro percorso di reinserimento nella società un formidabile terzetto formato da Giobbe Covatta e Enzo Iacchetti (interpreti) e Gioele Dix (regista), ovvero tre fra i più apprezzati, riconoscibili, simpatici, popolari e socialmente sensibili personaggi dello spettacolo italiano.

Giovedì, 10 Marzo 2016 19:42

Matti da slegare - Teatro Carcano (Milano)

Al Teatro Carcano di Milano c’è uno spettacolo nuovo e molto particolare, Matti da slegare con Giobbe Covatta, Enzo Iacchetti insieme a Irene Serini e Gisella Szaniszlò. Dal 24 febbraio e fino al 13 marzo il gruppo agisce sotto la regia del grande Gioele Dix, che ha pure adattato la sceneggiatura dal testo originale, scritto del norvegese Azel Hellstenius. Il suo libro è prima divenuto una commedia teatrale e poi un film, diretto da Setter Naess, candidato nel 2002 agli Oscar come miglior film straniero. La traduzione dal norvegese è di Giovanna Paternità, ma Gioele Dix ha voluto ricondurre il testo a qualcosa che si potesse meglio digerire e in particolare ha permesso ai suoi due pezzi grossi della comicità di intervenire in alcuni punti per rendere più vicini a sé stessi i due personaggi che interpretano sul palco.

Domenica, 21 Dicembre 2014 13:44

Le Beatrici - Teatro Litta (Milano)

In scena al Teatro Litta dal 16 al 31 dicembre, “Le Beatrici” di Stefano Benni, per la regia dello stesso Benni e del Collettivo Beatrici, una produzione Litta produzioni e Bottega Rosenguild.

Lo chiamano ‘Effetto Serendipity’: apparentemente la tua vita ha imboccato una certa strada ma poi, per una serie di circostanze casuali, ti ritrovi proiettato in un vortice imprevisto. Gisella è entrata nel vortice del teatro a 22 anni. Forse negli anfratti del suo animo covava la voglia latente di esibirsi davanti al pubblico, ma a livello cosciente non sentiva questa urgenza. Ciò che è certo, più che certo, è che negli anni la crisalide si è trasformata in farfalla multicolore. Il talento l’ha affinato spettacolo dopo spettacolo, accompagnato dalla convinzione, molto presente dentro di sé, che recitare è il mestiere più bello del mondo.

TOP