"It's a world of pure immagination!", così recitava la celebre canzone cantata da Gene Wilder in “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato”, il film che rende omaggio al celebre libro di Roald Dahl che intere generazioni hanno amato; e proprio un fantastico mondo d'immaginazione e di colori è quello che vivrete con “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, il musical italiano che omaggia libro e film e che nasce sulla scia del musical che debuttò a Broadway nel 2013 con musiche di Marc Shaiman e libretto di David Craig e che in questa versione esclusivamente milanese vede la regia di Federico Bellone. Siamo il primo paese non anglosassone ad avere i diritti per portare in scena questo delizioso musical ma con la clausola che vieta di replicare la versione USA: non preoccupatevi, questa versione italiana è anche molto più spettacolare di quella di Broadway!

Il celeberrimo musical di Broadway "Sunset Boulevard", basato sull'omonima pellicola di Billy Wilder e con le musiche di Andrew Lloyd Webber, approda nella magnifica Piazza del Popolo, come attesissimo evento di chiusura del Todi Festival 2014. La regia di questa prima produzione italiana è affidata a Federico Bellone e ne sono protagonisti due interpreti dallo scintillante carisma, Donatella Pandimiglio ad incarnare l'algida follia di Norma Desmond e Simone Leonardi nel ruolo dell'affascinante ed istrionico sceneggiatore Joe Gillis. A poche ore dal debutto abbiamo intervistato l'inarrestabile Leonardi che, oltre a svelarci alcuni interessanti dettagli della genesi dello spettacolo, ci racconta i suoi progetti futuri, diviso tra la regia del musical più atteso dell'autunno milanese, "Dirty Dancing" in arrivo al Barclays Nazionale di Milano, la drammaturgia contemporanea di Vuccirìa Teatro e nuovi ambiziosi progetti tutti da scoprire...

TOP