Domenica, 27 Gennaio 2019 17:47

Antigone - Teatro Elfo Puccini (Milano)

Dal 22 al 27 gennaio. La compagnia Atir* prende nuovamente casa al Teatro Elfo Puccini (dopo che nel giugno scorso aveva programmato un mese di appuntamenti dedicati all’eroina di Sofocle, “Antigone on the road”) e approda in sala Shakespeare con il debutto del nuovo spettacolo “Antigone” diretto da Gigi Dall’Aglio.

Dopo il grande successo di Ritratto di una Capitale - Ventiquattro scene di una giornata a Roma, nel novembre 2014 e nel dicembre 2015, pochi giorni prima che Mafia Capitale scoppiasse come una eruzione che ancora oggi scotta, ecco Ritratto di una Nazione - L’Italia al lavoro. Venti quadri teatrali dalle regioni del Paese. Nuovo “paesaggio teatrale” del Teatro di Roma in arrivo dalle 20 regioni della Nazione, con il sapore delle sue varietà geografiche, naturali, sociali, antropologiche, linguistiche, ad aprire la stagione del Teatro Argentina dall’11 al 16 settembre.

La stagione 2015/16 a LabArca, per la direzione artistica di Anna Bonel e l’organizzazione dell’Associazione Arcaduemila, si apre il 13 settembre con il vernissage della mostra fotografica di Matteo Ceschi, All the World’s a Stage, seguita da sei appuntamenti teatrali e musicali, che danno vita alla rassegna, appositamente pensata per Expo, dal titolo ExpoinbArca.

Sabato, 28 Marzo 2015 10:27

Le Nuvole - Teatro Elfo Puccini (Milano)

L' Ensemble Stabile Attori di Fondazione Teatro Due di Parma, forse l'unico gruppo di attori italiani che lavora continuativamente in un teatro stabile, presenta all' Elfo di Milano, dal 17 al 29 marzo, dopo “Le rane” del 2010, un'altra sua produzione, “Le Nuvole” di Aristofane. Il suo stile meta-teatrale, comico e vitale, crea divertimento, attimi di smarrimento e tante risate. La regia è congiunta: Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Luca Nucera, Tania Rocchetta, Marcello Vazzoler. Colpisce la ricerca dell' arte scenica. Belle le musiche di Alessandro Nidi e le luci di Luca Bronzo.

L'anno volge al termine e, come ormai da tradizione, la Redazione Teatro di SaltinAria vuole celebrare assieme ai suoi lettori gli spettacoli più emozionanti, gli attori più talentuosi, gli istanti più memorabili vissuti sui palcoscenici negli ultimi dodici mesi. Scopriamo assieme quali saranno secondo noi i più vividi ricordi teatrali di questo 2014...

Sino al 25 maggio, al Teatro Elfo Puccini di Milano va in scena uno spettacolo dall’architettura scenica di grande impatto: "Non si uccidono così anche i cavalli?" di Horace McCoy del 1935. Un lavoro corale con una forza dirompente che vede coinvolti 22 performer ed un quartetto di musicisti. È un luna-park a tratti gioioso, a tratti fantasmagorico; una sarabanda in movimento, che sembra attraversare balli in maschera pieni di vanità, seguire la “Colonna dei ciechi” di Bruegel o, per un attimo, entrare in una tela di Goya, popolata da un’umanità disperata con facce urlanti e corpi in movimento ("Pellegrinaggio a San Isidro"). Traduzione e adattamento di Giorgio Mariuzzo, regia di Gigi Dall’Aglio.

Dal 3 al 13 gennaio. Dallo sposalizio tra i due nuclei artistici dell'Ensemble Attori Teatro Due e di Balletto Civile scaturisce la nuova produzione di Fondazione Teatro Due, che debutta al Teatro Argentina tramutandone il palcoscenico nella pista da ballo di un'infernale e snervante maratona al massacro. Tratto dall'omonimo romanzo dell'americano Horace McCoy del 1935, da cui Sidney Pollack derivò una magnifica pellicola cinematografica nel 1969 con protagonista Jane Fonda, "Non si uccidono così anche i cavalli?" indaga tra le pieghe di una variegata umanità alle prese con una depressione socioeconomica che finisce con l'annientare le prospettive e finanche la libertà di autodeterminazione del singolo individuo.

TOP