Felice debutto al Teatro Sette per «Restiamo amici lo dici a tua sorella», una simpatica commedia incentrata sul tema dell’amore e dell’abbandono, diretta con grande capacità dal bravissimo Sergio Zecca, anche autore assieme a Massimiliano Bruno. Il lavoro, in scena fino al 4 novembre, è interpretato da una brillante ed affiatata compagine attoriale.

Mercoledì, 22 Novembre 2017 21:19

PRIMI! (dei non eletti) - Teatro Trastevere (Roma)

Al Teatro Trastevere, dal 7 al 12 novembre, è andato in scena “PRIMI!(dei non eletti)”, scritto e diretto da Adriano Bennicelli. La pièce porta in scena quattro personaggi, quattro spaccati di esistenza sconfitta, eroi tragicomici diversissimi ma collegati e uniti insieme dal caso o dal destino, nei momenti più esilaranti e riflessivi, più intimi e surreali delle loro vite.

Donare sorrisi che possono sfociare nella risata immediata o nella riflessione da elaborare con calma. È questo lo stile del cartellone 2017-2018 del Teatro 7, arrivato al ventunesimo anno di attività. Il direttore artistico Michele La Ginestra - che nel corso della stagione sarà impegnato in diversi spettacoli in veste di autore, di regista o di interprete -, racconta un po’ le caratteristiche del cartellone. E precisa che la vera scommessa dell’anno sarà «Come Cristo comanda», un lavoro messo in scena assieme a Massimo Wertmuller dal 13 febbraio al 4 marzo.

Con un foyer mutato, una platea ampliata ed una struttura innovata a livello tecnologico, il Teatro Sette accoglie il suo pubblico offrendo un cartellone che dà spazio tanto alle nuove leve come ad attori noti del panorama italiano. Nicola Pistoia, Ugo Dighero, Gigi Proietti, Sergio Zecca, Marco Zadra sono solamente alcuni dei tanti artisti che si ritroveranno nello spazio di via Benevento nel corso della stagione 2015/2016. Il direttore artistico Michele La Ginestra sarà in scena a Natale con il suo nuovo one-man-show «M’accompagno da me».

Lunedì, 23 Febbraio 2015 22:08

Rumori Fuori Scena - Teatro Sette (Roma)

Marco Zadra firma la regia del capolavoro di Michael Frayn, "Rumori fuori scena", approntando il proprio allestimento sul palco del Teatro Sette. Ritmo sostenuto e comicità trascinante sono gli ingredienti di questa pièce particolarmente riuscita, anche grazie all’interpretazione di una compagnia molto affiatata. Repliche fino al 29 marzo.

TOP