“Il ragazzo dell’ultimo banco”, andato in scena al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, è la prima rappresentazione italiana del testo firmato dallo spagnolo Juan Mayorga nel 2006, dal quale nel 2012 è stato anche tratto il film “Nella casa (Dans la maison)”, diretto da François Ozon. La regia dinamica di Jacopo Gassmann amplifica la lettura a più livelli dello spettacolo che ha ad oggetto il rapporto tra professore e allievo, in una sorta di capovolgimento dell’archetipo del “romanzo di formazione”. Si tratta di una produzione del Piccolo Teatro.

Sabato, 13 Gennaio 2018 14:04

Va Pensiero - Teatro Elfo Puccini (Milano)

Dal 9 al 14 gennaio. Dopo il debutto, lo scorso 23 novembre al Teatro Storchi di Modena, “Va pensiero”, la nuova creazione corale ideata e diretta da Marco Martinelli ed Ermanna Montanari - prodotta da Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatro delle Albe/Ravenna Teatro - arriva al Teatro Elfo Puccini di Milano.

Dal 9 al 24 gennaio la Scatola Magica del Teatro Strehler di Milano ospita Iliade, mito e guerra, una produzione del Piccolo Teatro in collaborazione con l’Associazione Culturale Mitmacher, per la regia di Stefano Scherini. Lo spettacolo ripercorre la vicenda del poema epico forse più famoso di tutti i tempi, l’Iliade, in chiave contemporanea, fornendo allo spettatore medio - che del poema omerico ha una visione al più generalizzata, stereotipata - una visione esotica dello stesso. Non già - o non solo - la guerra che diventa matrice di tutte le guerre, l’Iliade come mito di ieri e guerra di oggi, ma la profonda umanità di tutte le persone che animano i canti. La carne e il sangue, la paura di morire, il dolore della perdita, sì, ma anche la rabbia e la violenza, che sono innegabili istinti nascosti in ognuno di noi, pronti a riaffiorare in qualsiasi momento.

Ci sono parrucche e tacchi a spillo nel Cechov delle Nina’s Drag Queen: è un giardino dei ciliegi buffo e vivace ma anche coinvolgente e riflessivo. Caotico quanto basta, eccessivo ma non troppo, colorato ma non azzardato. In una curiosa chiave drag che apre le porte dell’espressività teatrale più originale.

TOP