I segreti mai confessati sono serviti su un piatto d’argento. Per salvare il proprio matrimonio una coppia è costretta a mettersi a nudo e a rivelare verità tenute nascoste. “La cena delle verità” di Francesco Rizzo, andato in scena al Roma Fringe Festival 2016 con la regia di Andrea Di Vincenzo, è un gioco psicologico capace di coinvolgere il pubblico passando abilmente dalla commedia al dramma.

Teatro Azione, rinomata scuola d’arte drammatica fondata nel 1983 da Cristiano Censi e Isabella Del Bianco, ha debuttato il 25 febbraio al Teatro Brancaccino di Roma, con la sua nuova produzione teatrale “Misura per Misura”, celebre commedia nera di William Shakespeare affidata all’interpretazione di nove fra i suoi più brillanti diplomati e alla regia di Valentino Villa, brillante regista e attore reduce dal successo come interprete di “Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni” di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini per RomaEuropa Festival 2013.

Nuovo appuntamento con le produzioni teatrali della scuola Teatro Azione: debutta il 25 febbraio al Teatro Brancaccino di Roma, in scena fino al 13 Marzo, Misura per misura, celebre black comedy di William Shakespeare affidata alla regia di Valentino Villa.

Con l’apertura del mercato dei popoli ed etnico e delle aree enogastronomiche, il Roma Fringe Festival entra nel vivo della sua programmazione con una nuova settimana di spettacoli ed eventi. Tra grandi eventi a ingresso gratuito, dopo Johnny Palomba e le sue #Recinzioni il 13 giugno, al Roma Fringe Festival il 20 giugno arriva un’imperdibile “Allegro Teatrale - Valerio Aprea legge Francesco Piccolo” con l’accompagnamento di Alessandro Chimienti alla chitarra: una serie di racconti intelligenti ed esilaranti scritti dal Premio Strega e sceneggiatore pluripremiato al David di Donatello e narrati con lo stile inconfondibile di uno dei protagonisti di Boris e Smetto quando voglio.

25 compagnie, 28 opere in scena per 14 giorni di prime nazionali e romane. La festa del Teatro OFF! Organizzato dalla compagnia DoveComeQuando di Roma, il Festival avrà luogo anche quest'anno nello storico Teatro dell'Orologio di Roma, dal 11 al 24 maggio 2015 ed è suddiviso in due sale, la Sala Mario Moretti e la Sala Gassman, e quattro sezioni, tre di concorso (Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali) e una fuori concorso. Per tutte, il focus è la drammaturgia contemporanea.


Il progetto IL TEATRO FA GRANDE. Spettacoli e progetti per spettatori da 0 a 99 anni prosegue con gli appuntamenti dedicati al teatro ragazzi che dal 4 febbraio (ore 19) al Teatro India vedrà in scena la storia di uno straniero, di un viaggiatore che non ha nome, o di chiunque si sia perso, almeno una volta, in una grande città, in un altro paese o in se stesso. IL GRANDE VIAGGIO è lo spettacolo di Alessandro Serra che racconta di un piccolo eroe che si muove alla ricerca di un luogo migliore e, come nelle fiabe, il suo viaggio sarà anche un viaggio iniziatico, un passaggio necessario alla vita e alla crescita.

TOP