In scena al Sala Umberto fino al 19 febbraio, una gustosa commedia tipicamente italiana con Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi, “I Suoceri Albanesi” di Gianni Clementi, che si conferma autore vincente in questo genere, in grado di far ridere affrontando temi seri e di forte attualità senza perdere il senso della narrativa. Accanto ai due protagonisti Andrea Lolli, Silvia Brogi, Maurizio Pepe, Filippo Laganà ed Elisabetta Clementi per la regia di Claudio Boccaccini e la produzione Viola Produzioni.

Sono “Notre Dame de Paris” e “Jersey Boys” i Migliori Musical dell'anno, il classico e il nuovo. Sono due degli spettacoli premiati durante la terza edizione degli Italian Musical Awards 2016, organizzata dalla ENPI Entertainment di Niccolò Petitto. Ricca di ospiti, esibizioni, musica ed energia, la serata, condotta da Michelle Hunziker e con Christian De Sica come Presidente di giuria, sarà trasmessa prossimamente sui canali Mediaset.

Declina i titoli dei film di 007 la campagna grafica della stagione 2016/2017 del Teatro Sala Umberto e, al motto di “Licenza di Ridere”, il direttore artistico Alessandro Longobardi accoglie pubblico e stampa per la presentazione di una stagione che si preannuncia ricca, variegata, e di grande spessore.

In scena dal 13 al 24 gennaio al Teatro Carcano "I suoceri albanesi: due borghesi piccoli piccoli", commedia di Gianni Clementi che vede come protagonista il riuscitissimo duo Francesco Pannofino - Emanuela Rossi nei panni di una coppia di borghesi che, nonostante la loro agiatezza, cercano di formare la propria figlia adolescente attraverso valori “di sinistra”: altruismo, rispetto per le differenze culturali e giustizia sociale sono le parole d’ordine quotidiane in casa; eppure dovranno ricredersi sull’inamovibilità dei loro valori quando la loro piccola farà davvero suo il concetto di “amare il prossimo” con un giovane idraulico albanese…!

Il Teatro Carcano di Milano si rinnova intrecciando, nel cartellone 2015/2016, esperienze artistiche e linguaggi diversi; si presenta contemporaneo, colto e popolare; sensibilità ed intelligenza creano un ponte tra avanguardie, siano esse vecchie o nuove, ed il teatro di tradizione. Perchè il teatro oggi non è più solo un teatro di prosa, un luogo dove fruire di uno spettacolo e rientrare a casa; ma è uno spazio di incontro tra generazioni e generi artistici, una piazza di scambio dove si mescolano pubblico e performance. Prosa sì, ma, cosa nuova per il Carcano, di drammaturgia contemporanea.

Una stagione elegante, brillante ed intelligente! Così Giorgio Barattolo, Direttore artistico de Teatro della Cometa ha definito la trentesima stagione del teatro di Via del Teatro Marcello.

I soldi non servono a niente

Dal 10 fino al 29 aprile andrà in scena alla Sala Umberto l’ esilarante commedia “I soldi non servono a niente” di Nino Marino, divertente storia d’amore condita di equivoci e colpi di scena nel rispetto della migliore tradizione della commedia all’italiana.

Lunedì, 03 Gennaio 2011 12:06

Ladro di razza - Teatro Sala Umberto (Roma)

Ladro di razza

Dal 29 dicembre al 23 gennaio. Autunno 1943, in una Roma funestata dalla tragedia del rastrellamento nazista nel ghetto ebraico le vicende esistenziali di Tiberio, un truffatore impenitente appena uscito dal carcere di Regina Coeli e in costante ricerca di espedienti per sbarcare il lunario, Oreste, un onesto e combattivo operaio delle fornaci di Valle Aurelia, e Rachele, una ricca ed austera zitella ebrea, si intrecciano in un’appassionante tragicommedia che alterna spassoso divertimento a istanti di sincera commozione. Con tre protagonisti d’eccezione: Rodolfo Laganà, Francesco Pannofino e Francesca Reggiani.

TOP