Si è da poco concluso a Chiusi (Si), "Orizzonti, Tra Mito e Favola, Festival delle Nuove Creazioni nelle Arti Performative (1 - 10 agosto 2014). Giunto alla sua XII edizione, contribuisce ormai a creare l’identità culturale di questa splendida cittadina toscana di circa otto mila abitanti, già conosciuta nell’antichità, come una delle più antiche ed importanti città etrusche.

Iancu, un paese vuol dire

La parabola narrativa dell’ultima creazione scenica dei Cantieri Teatrali Koreja, scritta a quattro mani da Francesco Niccolini e Fabrizio Saccomanno, che ne è anche l’interprete, è un monologo di poco più di un’ora, per la quasi totalità in dialetto salentino. Vengono narrate le storie di un intero paese del “profondo sud”, esasperando alcune caratterizzazioni tipiche dei paesi di provincia. Al Teatro Elicantropo di Napoli, fino a domenica 15 gennaio, che continua la sua decennale tradizione di dimora del teatro di qualità.

Pagina 2 di 2
TOP