Martedì 8 maggio è stata presentata la stagione 2018/2019 del Teatro Sala Umberto, la diciassettesima con la direzione artistica di Alessandro Longobardi. Un cartellone all’insegna della drammaturgia contemporanea e della musica, con una particolare attenzione ai giovani e ad un umorismo sempre acuto e sobrio.

Dopo una stagione che sta per concludersi tra grandi successi, lunedì 8 maggio è stato presentato il nuovo cartellone del Teatro Quirino. Una varietà di generi caratterizzata dall’eccellenza e dal professionismo, che spazia dalla tragedia di Euripide ai romanzi di Agatha Christie passando per Woody Allen, Strindberg e Pierre Chesnot. Tra i protagonisti, i grandi nomi di Monica Guerritore, Gabriele Lavia, Massimo Ranieri e Mariangela D’Abbraccio, e giovani interpreti come Marianella Bargilli, Vanessa Gravina, Ruben Rigillo e Francesco Bonomo.

Francesca ReggianiAlla scoperta di uno show, quello che vede in scena Francesca Reggiani dal 24 ottobre al 3 novembre al teatro Ambra Jovinelli, dal titolo “Cinquanta sfumature di Francesca”: un invito ad allontanarsi da una austerità imposta, forzata, pilotata, constatando una trasformazione delle abitudini quotidiane tra convenientissimi discount e negozi vintage che investe tutti noi indistintamente.

Mercoledì, 15 Febbraio 2012 18:22

Spunti di Vista - Teatro Nuovo (Milano)

Francesca Reggiani

Francesca Reggiani è una donna piccola, snella, dalle movenze nervose, con grandi occhi chiari e un bel sorriso ma soprattutto con una straordinaria capacità di affabulazione, imparata suppongo a pieni voti al laboratorio di Gigi Proietti, altro grande monologhista e maestro di tale arte, quando ha iniziato a studiare l’arte di andar in scena. Ci è stata lunedì 13 febbraio per una serata unica al Teatro Nuovo di Milano, ma sta girando qua e là per l’Italia mostrando i suoi numerosissimi personaggi nello spettacolo intitolato “Spunti di Vista”.

Giovedì, 17 Novembre 2011 19:20

Spaesati - Teatro Sala Umberto (Roma)

Francesca Reggiani

Dall’1 al 27 novembre. L’ormai immancabile appuntamento al Sala Umberto con Francesca Reggiani propone anche quest’anno al pubblico romano uno spettacolo capace di coniugare comicità, ironia e satira con una lucida ed agrodolce fotografia della realtà italiana.

Lunedì, 03 Gennaio 2011 12:06

Ladro di razza - Teatro Sala Umberto (Roma)

Ladro di razza

Dal 29 dicembre al 23 gennaio. Autunno 1943, in una Roma funestata dalla tragedia del rastrellamento nazista nel ghetto ebraico le vicende esistenziali di Tiberio, un truffatore impenitente appena uscito dal carcere di Regina Coeli e in costante ricerca di espedienti per sbarcare il lunario, Oreste, un onesto e combattivo operaio delle fornaci di Valle Aurelia, e Rachele, una ricca ed austera zitella ebrea, si intrecciano in un’appassionante tragicommedia che alterna spassoso divertimento a istanti di sincera commozione. Con tre protagonisti d’eccezione: Rodolfo Laganà, Francesco Pannofino e Francesca Reggiani.

Quello che gli uomini (ci) dicono

Dal 26 ottobre al 14 novembre. Ormai esule di una TV dove c'è spazio solo per la satira di regime o quella pop e scanzonata, Francesca Reggiani trova sul palco della Sala Umberto il suo spazio di libera espressione, per una disanima sul ruolo della donna, della sua immagine nei media e sui rapporti con gli uomini.

TOP