Quarta Stagione per il Teatro dei Conciatori eppure non è ancora tempo di bilanci. Vogliamo restare ancora "in Progress" e continuare il nostro percorso. 26 spettacoli, quasi 300 giorni di programmazione e un numero imprecisato di artisti si avvicenderanno sullo spazio scenico del Teatro dei Conciatori per presentare le loro ultime creazioni o per riproporre spettacoli dal consolidato successo ottenuto nelle precedenti stagioni.

Martedì, 03 Febbraio 2015 20:30

Casanova - Teatro Arcobaleno (Roma)

Roberto Herlitzka (Nastro d’Argento per il Cinema 2013) interpreta il celebre mito di uno degli uomini più discussi, amati e denigrati del XVIII secolo, Giacomo Casanova, affiancato in scena da Marina Sorrenti, Franca Abategiovanni, Carmen Barbieri, Giulia Odori e Rossella Pugliese. Nella scrittura di Ruggero Cappuccio (Premio Napoli 2011) il gentiluomo veneziano, icona della seduzione, si confronta con cinque donne che, nel tentativo di far capitolare l’inossidabile libertino, ne svelano invece la grande capacità di comprendere e amare il gentil sesso. Lo spettacolo resterà in scena al Teatro Arcobaleno dal 22 gennaio all’8 febbraio, con la regia di Nadia Baldi.

Sabato, 19 Luglio 2014 14:55

Casanova - Teatro Franco Parenti (Milano)

Dal 15 al 20 luglio. Un mito che non muore mai quello di Casanova, ma l'omonimo testo di Cappuccio - magistralmente interpretato da Herlitzka - cerca di raccontarcene una nuova sfumatura: l'affascinante seduttore veneziano è anziano e tira le somme della sua vita, delle sue donne, delle passioni carnali e letterarie che lo hanno tenuto vivo soprattutto nei momenti bui della carcerazione. In scena insieme al grande interprete, cinque donne che rappresentano la resa dei conti con tutte le figure femminili che hanno costellato la sua vita, per poi scoprire che, alla fine, la vera donna che ha inseguito per tutta la vita era forse la sua parte femminile mai sopita attraverso il ricordo affettuoso della madre.

Dal 14 al 16 giugno sarà in scena al Teatro SalaUno la nuova pièce di Gianni Guardigli diretta da Iolanda Salvato, con protagoniste Franca Abategiovanni e Valentina Persia.

Domenica, 11 Novembre 2012 11:52

Non Ti Pago - Teatro Sette (Roma)

Non ti pago

Mario Antinolfi con la sua compagnia Attori & Company porta in scena al Teatro Sette fino al 18 novembre, uno dei classici della tradizione teatrale partenopea: “Non ti pago” di Eduardo De Filippo. La commedia inserita nel cartellone del Teatro Sette dimostra anzitutto l’eterogeneità dell’offerta presentata dal direttore artistico, Michele La Ginestra, il quale dà prova di conciliare un’attenzione alle nuove proposte, caratterizzate da una drammaturgia innovativa ed originale, con la ferma volontà di non perdere il contatto con le radici culturali di grande rilevanza teatrale. Il connubio tra innovazione e tradizione in una perfetta miscela di risate e approfondimento, si sta dimostrando una scelta sempre più vincente confermata dalla costante ed affezionata partecipazione che il pubblico riserva ogni sera.

Nadia Baldi

Dal 16 al 21 ottobre. “Com’era bella Napoli quarant’anni fa”: così scrive, nel 1987, Giuseppe Patroni Griffi in un passaggio del romanzo, edito da Mondadori ma oggi fuori produzione, “La morte della bellezza”. Un romanzo che segue una duplice storia: quella di una città devastata nella sua bellezza dai bombardamenti della seconda guerra mondiale e quella di un amore proibito, soffocato ma poi lasciato esplodere, tra due ragazzi. Da quelle pagine, Nadia Baldi ha tratto una sorta di reading, di concerto per voci e strumenti, dove, paradossalmente, saranno quattro voci femminili a dare vita ad una storia d’amore e di passione omosessuale.

Grisù, Giuseppe e Maria

Dal 20 dicembre all’8 gennaio. Ancora una volta Gianni Clementi, autore della commedia, dimostra una chiara e non comune efficacia drammaturgica nel saper raccontare non solo le vicissitudini dei suoi personaggi ma attraverso essi l’ambiente storico-sociale in cui l’intreccio si sviluppa, arricchendo così l’opera di un valore artistico aggiunto e costituendo nel contempo un’ occasione offerta al pubblico per rinvigorire alcuni momenti storici dell’Italia talvolta troppo facilmente dimenticati.

Venerdì, 21 Ottobre 2011 20:42

Serpe in seno - Teatro de’ Servi (Roma)

Serpe in seno

Dall’11 al 30 ottobre. Salvatore e Sisina conducono una vita modesta ma serena, tra la costante difficoltà di sbarcare il lunario ed il conforto di legami familiari e di amicizia che riscaldano lo spirito. Ecco però sopraggiungere una manciata di numeri rivelati in sogno e una straordinaria vincita al lotto. Come cambieranno le dinamiche di quello che prima era un burrascoso ma tenero rapporto tra fratello e sorella? Una valanga di spassose risate, un’ironia dal retrogusto crudele ed un’atmosfera noir contagiosa per l’originale commedia di Cesare Belsito, impreziosita dalla comicità irresistibile di due protagonisti d’eccezione come Gianni Cannavacciuolo e Franca Abategiovanni.

TOP