Debutta in prima assoluta, in apertura di stagione del Teatro Studio Uno, da 5 al 14 ottobre il primo capitolo di “Teresa santa, puttana e sposa” di Marco Bilanzone, diretto dal regista Lorenzo Montanini, primo di una serie di cinque spettacoli tra loro indipendenti ma intrecciati, che raccontano la storia di Teresa Battista eroina simbolo di libertà, coraggio ed emancipazione.

Martedì, 23 Maggio 2017 09:57

Follower - Carrozzerie | n.o.t (Roma)

Una versatile e divertente Flavia Germana de Lipsis dà voce ad uno spettacolo originale e attuale. In “Follower”, scritto e diretto da Pietro Dattola, uno spunto social (una App che permette di essere seguiti o seguire fisicamente qualcuno senza esserne visti) che mescola risate e pensieri, mettendoci di fronte alla forza che un’emozione reale mantiene ancora in un’epoca in cui la vita sembra invece poter essere arricchita solo da gratifiche virtuali.

Il 9 e 10 maggio, nell’ambito dell’edizione 2016 della rassegna Inventaria, è andato in scena, al Teatro dell’Orologio, "Helter Skelter/Geometrie d’amore", il testo di Paola Moretti, vincitore del Premio di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio 2014, rappresentato dalla compagnia DoveComeQuando, con la regia di Pietro Dattola. Cos'è la vita senza amore? Un mazzo di chiavi creduto perso per sempre.

Il Roma Fringe Festival 2015 entra nel vivo: nella settimana dal 21 al 27 giugno, prima di passare alla programmazione Comedy e Scena Romana, si chiuderà la Sezione Teatro e scopriremo anche l’ultimo spettacolo più apprezzato da critica e pubblico che andrà in scena per la finale del 5 luglio.

25 compagnie, 28 opere in scena per 14 giorni di prime nazionali e romane. La festa del Teatro OFF! Organizzato dalla compagnia DoveComeQuando di Roma, il Festival avrà luogo anche quest'anno nello storico Teatro dell'Orologio di Roma, dal 11 al 24 maggio 2015 ed è suddiviso in due sale, la Sala Mario Moretti e la Sala Gassman, e quattro sezioni, tre di concorso (Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali) e una fuori concorso. Per tutte, il focus è la drammaturgia contemporanea.


La compagnia DoveComeQuando porta in scena al Teatro Studio Uno di Torpignattara la sua lettura circense dell’"Opera Panica" di Alejandro Jodorowski, un caleidoscopio di storie ai limiti dell’assurdo che traducono la complessità del vivere.

“La vita è sogno”. È tutto lì: nel sogno di un teatro vivo e creativo, nell’aspirazione a partecipare attivamente al suo esistere. DOIT! L’invito è al fare e al realizzare, ritornando all’artigianalità del teatro. Oggi più che mai in Italia, dove la cultura è un optional per pochi coraggiosi. Dal desiderio condiviso di Angela Telesca e Cecilia Bernabei nasce l’idea del DOIT Festival – Drammaturgie Oltre Il Teatro, alla sua prima edizione, in scena dal 28 aprile al 24 maggio presso il Teatro Due Roma.

Martedì, 27 Gennaio 2015 21:18

Doris Every Day - Teatro Tordinona (Roma)

La Compagnia DoveComeQuando prosegue al Teatro Tordinona la messa in scena del suo fortunato spettacolo “Doris every day”, progetto vincitore della residenza artistica La Cattiva Strada/Teatro Studio Uno 2013/14, anche grazie al testo di Laura Bucciarelli, vincitore del Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio 2012 - IV edizione.

Nell’ambito della rassegna teatrale “Inventaria” giunta, quest’anno, alla sua quarta edizione, la compagnia DoveComeQuando, anche organizzatrice della rassegna, ha riproposto in scena il testo di Paolo Zaffaina, “Italia Libre - Appunti per una moderna rivoluzione borghese”, testo vincitore del Premio di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio 2011 e del Premio DieciLune 2012.

Giovedì, 10 Aprile 2014 20:34

Doris Every Day - Teatro Studio Uno (Roma)

Barbie, sogno di ogni bambina, è il modello di perfetta bellezza e somigliarle, con tutti i sacrifici che questo comporta, è l'obiettivo di Doris, inculcatole dalla madre fin da piccola. La bellezza come ideale e aspirazione massima, quindi. Ma fino a che punto si è disposte a cambiare vita per apparire belle ai propri occhi e a quelli degli altri? Cosa si nasconde dietro una vita in apparenza perfetta, fatta di abiti rosa, sorrisi e capelli luminosi? È lì la felicità? Questo è ciò che prova a raccontare “Doris Every Day”, in scena fino al 20 aprile al Teatro Studio Uno di Roma e vincitore nel 2012 del Premio di drammaturgia DCQ-Giuliano Gennaio: un'indagine sul mondo della bellezza femminile con un testo corrosivo e intelligente. Il risultato è una riflessione amara e insieme ironica sul valore della perfezione estetica nella società attuale; tanti gli spunti interessanti che però avrebbero potuto essere sviluppati maggiormente.

Pagina 1 di 2
TOP