No-Stop dal 5 al 10 novembre con i protagonisti della scena sperimentale internazionale dal jazz, all’elettronica, al modern classical con la direzione artistica di Viteculture. L'attenzione al suono, al suo scorrere e alle tante forme che le 7 note possono assumere, in una settimana di no-stop al Quirinetta di Roma dove dal 5 al 10 novembre sul palco si sono esibiti alcuni dei maggiori protagonisti della scena sperimentale internazionale contemporanea.

TOP