La compagnia Lafabbrica, con la regia di Fabiana Iacozzilli, reduce dai successi de “La trilogia dell’attesa” e della sua personale rivisitazione de “Il gabbiano” di Checov, porta in scena, al Teatro Vascello, "Da soli non si è cattivi", il suo nuovo spettacolo diviso in tre episodi tratti dalle drammaturgie e dai racconti di Tiziana Tomasulo. Tre storie che raccontano in modo paradossale ed anticonvenzionale l’eterna incomunicabilità fra uomo e donna.

Sarà la fantasiosa e attualissima “La pazza di Chaillot” di Jean Giraudoux l’opera che gli allievi dell’ultimo anno del Corso di Laurea in Comunicazione e DAMS della Link Campus University porteranno in scena come saggio finale venerdì 29 maggio presso il Teatro Italia (ingresso gratuito). Con l’adattamento e la regia di Alessandro Maggi, gli studenti si confronteranno con una favola surreale in cui toni esilaranti vanno a fondersi con accenti più poetici e dove anche i momenti più paradossali custodiscono una morale.

TOP