Non poteva che commuoversi, e quindi mettersi a piangere, anche il cielo, in onore di uno dei suoi più illustri abitanti, Fabrizio De Andrè. E non poteva che sfidare perfino la pioggia il folto pubblico, tanta era la sua visibile voglia di ascoltare, di emozionarsi, di partecipare, perfino di scatenarsi a ballare: perché così si fa nelle feste, dopotutto. Una delle tante magie che si sono avverate nella serata "Caro Faber. Roma canta De Andrè", la più bella delle quali forse è stata proprio la presenza di tanti giovani. La dimostrazione che il linguaggio universale di un grande poeta raggiunge e coinvolge perfino chi lo ha scoperto solo dopo la sua scomparsa. Che possono "nascere i fior" pure dai risvoltini e dalle facce pitturate. Che esiste vita oltre l'indie.

Mercoledì, 01 Marzo 2017 13:54

Quello che non ho - Teatro Quirino (Roma)

Fino al 5 marzo Neri Marcorè, accompagnato dalle chitarre e dalle voci di Giua, Pietro Guarracino e Vieri Sturlini, porta sul palco del Teatro Quirino "Quello che non ho", un inedito pezzo di teatro-canzone scritto e diretto da Giorgio Gallione che alterna le ballate di Fabrizio De André e i pensieri di Pier Paolo Pasolini per raccontare le contraddizioni dell'Italia e del mondo di oggi.

Nel gennaio del 1999, proprio in questi giorni, ci lasciava Fabrizio De André, tra i massimi cantautori italiani di tutti i tempi. Sedici anni dopo, Firenze ricorda l’artista genovese con una serata sospesa tra musica e immagini, sabato 10 gennaio al Viper Theatre (ore 21 – biglietto 5 euro).

Mercoledì, 24 Dicembre 2014 12:14

Buona Novella - Tieffe Teatro Menotti (Milano)

Dal 5 al 31 dicembre. Dopo il successo di All'ombra dell'ultimo sole, replicato per ben tre anni, è ancora il mondo di Fabrizio De Andrè a ispirare la nuova produzione, Buona Novella. La doppia essenza di Cristo, mistero profondo e impenetrabile così come la doppia essenza dell’uomo, in lotta tra carne e spirito, tra bene e male. Domande senza risposta, forse, ma domande che hanno attraversato la storia del nostro pianeta, scatenato guerre, costruito pace, ispirato pensatori e artisti di epoche, lingue, culture differenti.

La Monna Lisa srl, con il patrocinio della Fondazione Fabrizio De André, bandisce per la quattordicesima edizione, il Premio De André 2015.

"Crêuza de Mä", il disco epocale scritto da Fabrizio De André e Mauro Pagani, compie trent'anni e Pagani li festeggerà con un concerto sabato 27 settembre al Teatro San Filippo di Darfo Boario Terme nel Festival "Dallo Sciamano allo Showman", dove è già stato ospite in varie occasioni in passato.

Premio Fabrizio De Andrè “Parlare Musica”: venerdì 19 e sabato 20 settembre a Roma, in Piazza Fabrizio De Andrè (Viale Vicopisano), si terrà la fase conclusiva della tredicesima edizione della rassegna.

Sabato 30 agosto Cristiano De André si esibirà a Milo (Catania) nella suggestiva cornice dell'Anfiteatro comunale “Lucio Dalla” in occasione della serata speciale “Anime Salve”, dedicata a Fabrizio De André, nel corso della quale si alterneranno sul palco anche altri grandi artisti.

Una carriera ormai più che trentennale che ha prodotto un sound inconfondibile, presente anche nel suo nuovo lavoro “Ballate di terra & d’acqua”: brani di rock d’autore con testi pregni di riferimenti letterari.

TOP