Giorgio Gallione, apprezzato regista e drammaturgo, già direttore artistico del Teatro dell'Archivolto di Genova, ha portato in scena, nella prestigiosa cornice del Teatro Brancaccio, uno spettacolo importante, profondo, drammatico e scanzonato, com’è la vita umana; un viaggio nel secolo scorso, attraverso i fasti di ciò che appassiona ed accomuna moltissimi, ovvero il calcio, e le tragiche violazioni della dignità umana perpetrate dalla dittatura argentina e dal nostro sonno della ragione, tema che dovrebbe, invece, coinvolgere tutti noi, affinché tali orrori non si ripetano più.

Appuntamento irrinunciabile dell’autunno romano, ritorna la rassegna “Trend - nuove frontiere della scena britannica”, giunta alla sua XVII edizione. Il festival, a cura di Rodolfo di Giammarco, esplora i territori lisergici ed emozionanti della drammaturgia contemporanea d’oltremanica, affidando le messe in scena, essenziali ed incisive, ad alcune delle sensibilità registiche più acute del panorama italiano. Diciassette spettacoli ed un ciclo di proiezioni in lingua originale, dal 18 ottobre al 22 dicembre, nella consueta intima cornice del trasteverino Teatro Belli.

TOP