Fabrizio Corgnati

Articoli di Fabrizio Corgnati

Martedì, 02 Dicembre 2014 15:01

2LEVELS - Trilogy (T.A. Rock Records, 2014)

Una lunghissima improvvisazione in tre parti che mescola sonorità elettroniche a world music, a simboleggiare la contrapposizione tra nord e sud del mondo: è la "Trilogy" dei 2Levels.

"Alla fine, io dico solo quello che penso, senza ipocrisie". Sta tutta racchiusa qui, in questa frase pronunciata con irresistibile cadenza emiliana, il manifesto di Manuel Rinaldi.

Dopo quattro album, Beatrice Antolini torna con un Ep, "Beatitude", che al tempo stesso ripercorre la sua carriera e si spinge in nuovi e inesplorati territori sonori.

Andrea Morsero (alias In.Visible) debutta da solista con "Have You Ever Been?", un disco che sembra scritto negli anni '80 e svecchiato giusto con qualche riverniciata di alternative rock qui e là.

Venerdì, 21 Novembre 2014 12:03

NON - Sacra massa (Garage records, 2014)

"Sacra massa" è l'album di debutto degli NoN: musica distorta e oscura e testi cinici e granitici. Un disco ideale per i tempi in cui viviamo...

"Dietro un'onda dell'oceano" è l'Ep di esordio del napoletano Giovanni Conelli: un suono elettronico pulitissimo rovinato da una timbrica grottesca.

Il nuovo concept album di Delsaceleste, "Le orme dei miei passi", è un disco di pop leggero, vanificato da una produzione e da un missaggio incomprensibili.

Mercoledì, 19 Novembre 2014 18:07

MED'UZA - Med'Uza One (Brutture moderne, 2014)

"Med'Uza One", l'album di debutto dei Med'Uza, alterna in maniera variegata e inaspettata testi in italiano e inglese e generi funky, jazz e hip hop.

"Non basta vivere" è l'ep di debutto autoprodotto del giovane quartetto lombardo The Ophelia's Nunnery, un indie rock cantato in italiano ma con alcune scivolate pop.

Sarà una dei grandi protagonisti del Milano Folk Fest il prossimo 29 novembre all'Ohibò di Milano, la prima tappa della rassegna nata a Roma e che proseguirà in veste itinerante.

TOP