Fabrizio Corgnati

Articoli di Fabrizio Corgnati

Con il loro secondo album cercano "Un'America". Ovvero: "Come tutte le band, il successo, la possibilità di vivere della nostra musica". Dopo un primo disco, "Tutte le canzoni", nato per caso, vincendo un concorso, ma accolto molto bene dalla critica, Il Triangolo, la band beat rock nata a Luino, sul Lago Maggiore, pubblica un lavoro più evoluto. Distaccandosi da quel sound anni '60 che inizia a star loro stretto per sperimentare la psichedelia e il noise. Ce lo presentano in questa video-intervista.

Sono arrivati anche a Milano, nel tour che li vede girare il mondo di supporto a Passenger, i canadesi The Once. Un folk trio tra i più popolari nella loro patria (dove hanno partecipato ai prestigiosi Juno Awards e Canadian Folk Music Awards), grazie soprattutto alla voce calda e profonda di Geraldine Hollett. E proprio lei abbiamo incontrato per parlare del loro terzo disco, "Departures", uscito il mese scorso.

Venerdì, 24 Ottobre 2014 12:49

PUNKILLONIS - Eclissi (Pick Up Records, 2014)

"Eclissi" è il terzo album dei sardi Punkillonis: una fotografia post-punk spietata della nostra epoca. Con qualche traccia di troppo.

"Con la semplicità", il secondo album della band piemontese Litio, si mantiene in equilibrio tra pop e cantautorato, sul filo di una lucida follia.

"Dramedy" è il secondo album dei The Shak & Speares, che ripropongono il loro marchio di fabbrica: il "punk agreste". Un energico mix di batteria indiavolata ma anche ukulele e fisarmonica.

Martedì, 21 Ottobre 2014 14:36

BEN SLAVIN - Palepolis (Apogeo Records, 2014)

Un americano a Napoli: il disco di esordio del folk singer statunitense Ben Slavin, "Palepolis", è un racconto originale e disincantato sulla città partenopea, vista da uno yankee trapiantato.

Un viaggio nello spazio: da Milano all'America, passando per Parigi e Londra e per tutti gli altri luoghi che hanno scritto la storia delle loro vite. Ma anche nel tempo, alla ricerca di un sound antico: folk, acustico, depurato da tutte le influenze elettroniche e digitali che tanto spopolano nella musica di oggi. E' il progetto de Gli Amanti (Domi Tinelli, Piero D'Aprile, Fabio Sanna, Peppe Nisticò), che con il loro stile alla Mumford & Sons ma cantato rigorosamente in italiano hanno pubblicato quest'estate il loro primo album, "Strade e Santi". In questa video-intervista si confessano a SaltinAria.it.

In "Palme" Ólöf Arnalds riesce ad unire alla sua voce flautata e al suo gusto per le melodie folk le influenze elettroniche della sua "madrina" Björk: il risultato è un disco magico e struggente.

"Cerco casa vista Marte" è il secondo album dei Piccoli animali senza espressione, un disco che coniuga un brit pop baustelleggiante ai sentori elettronici alla Battiato.

Cristina Donà torna a tre anni da "Torno a casa a piedi" con "Così vicini", un disco che prosegue sulla strada più matura e cantautorale già intrapresa (con grande successo) dall'album precedente.

TOP