Fabrizio Corgnati

Articoli di Fabrizio Corgnati

Un testo ormai classico del teatro moderno, quello di Edward Albee, messo in scena mirabilmente dalla compagnia milanese (al debutto romano al Teatro Vascello) diretta da Arturo Cirillo, che non fa per nulla rimpiangere i suoi illustri predecessori.

Rino Gaetano, in questi 36 anni da quando ci ha lasciato, lo hanno già raccontato proprio tutti, tranne chi lo aveva accompagnato e sostenuto negli anni della sua indimenticabile carriera musicale.

Mercoledì, 03 Maggio 2017 09:37

Old Times - Teatro dei Conciatori (Roma)

Il Teatro Primo Studio, dopo il debutto a Milano dell'ottobre scorso, porta anche al Teatro dei Conciatori di Roma, fino al prossimo 14 maggio per la regia dell'esperto Michael Rodgers, uno dei capolavori del premio Nobel Harold Pinter, "Old Times", in cui il maestro del silenzio si cimenta con i temi del ricordo e del triangolo amoroso.

Giovedì, 20 Aprile 2017 18:12

L'accendino magico - Teatro Sette (Roma)

Imprevedibile, graffiante, dissacrante, il grande Greg ritorna sul palco del Teatro 7 con un nuovo, divertentissimo e folle spettacolo, nel quale poter ancora esprimere tutta la geniale creatività che da sempre lo contraddistingue.

Comincia stasera, giovedì 2 marzo, con una grande festa di riapertura che prevede live a sorpresa e jam session, la nuova stagione di musica dal vivo del Pigneto Caffè.

Mercoledì, 01 Marzo 2017 13:54

Quello che non ho - Teatro Quirino (Roma)

Fino al 5 marzo Neri Marcorè, accompagnato dalle chitarre e dalle voci di Giua, Pietro Guarracino e Vieri Sturlini, porta sul palco del Teatro Quirino "Quello che non ho", un inedito pezzo di teatro-canzone scritto e diretto da Giorgio Gallione che alterna le ballate di Fabrizio De André e i pensieri di Pier Paolo Pasolini per raccontare le contraddizioni dell'Italia e del mondo di oggi.

Il più noto e replicato degli spettacoli della premiata coppia Lillo & Greg, "Il mistero dell'assassino misterioso", approda per la prima volta sul mitico palco del Teatro Sistina. Cambiano le formazioni che lo interpretano, ma non il dirompente effetto di questo testo, a cavallo tra commedia, nonsense, giallo e metateatro: una comicità ricercata e raffinata, ma non per questo meno immediata ed efficace.

Dopo la malattia alle corde vocali, e un anno e mezzo di inattività forzata, Samuele Bersani fa il suo simbolico ritorno proprio sullo stesso palco dove suonò per l'ultima volta, la sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica di Roma. E, ne "La fortuna che abbiamo tour", si presenta al suo pubblico cresciuto, più consapevole, finalmente adulto, come uomo e artista.

La compagnia del Teatro Stabile di Genova porta in scena al Teatro Parioli Peppino De Filippo di Roma l'opera prima del duo francese Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière, "Le prénom", nota in Italia anche per il suo fortunato adattamento cinematografico "Cena tra amici": uno sguardo tagliente e profondo che incide il velo di ipocrisie sociali che nascondono rancori indicibili.

Mercoledì, 25 Gennaio 2017 08:56

Aspettando Godot - Teatro dei conciatori (Roma)

Il maestro Samuel Beckett lo scrisse oltre sessant'anni fa, eppure ad oggi non esiste testo più attuale di "Aspettando Godot". Questa commedia è qualcosa in più del capolavoro del teatro dell'assurdo: è una vera e propria vita in sedicesimo.

TOP