Fabrizio Corgnati

Articoli di Fabrizio Corgnati

Lo studio che Ferdinando Bruni e Francesco Frongia stanno portando avanti ormai da tempo sulle opere di Oscar Wilde si arricchisce di un altro capitolo, senza ombra di dubbio il più importante di tutti: "L'importanza di chiamarsi Ernesto". In scena al Teatro Sala Umberto di Roma fino al 24 febbraio.

Giovedì, 14 Febbraio 2019 20:03

Le notti bianche - Teatro Ghione (Roma)

"Le notti bianche", il famoso racconto giovanile di Fëdor Dostoevskij già trasposto in un film negli anni '50 da Luchino Visconti, approda ora sul palco del Teatro Ghione in un adattamento teatrale che porta la firma di Francesco Giuffrè.

Dopo una lunga fase (di successo) della sua carriera trascorsa tra cinema e televisione, il talento di Enrico Lo Verso torna a calcare i palcoscenici dei teatri nell'adattamento di "Uno, nessuno e centomila".

Invitare per la prima volta la propria fidanzata a pranzo a casa dei genitori, già di per sé, è una di quelle situazioni in grado di spaventare chiunque. Figuriamoci se poi non si fa neanche in tempo ad arrivare all'ammazzacaffè, che si scopre che quell'apparentemente innocua coppia borghese, gelosissima del proprio figlio come tutte le mamme e i papà, nasconde un atroce quanto macabro segreto.

Preciso, ma non pedante. Emozionante, ma non retorico. Approfondito, ma non noioso. È un racconto riuscito di una vicenda complessa, quello che Fabrizio Coniglio, autore e interprete insieme ad Alessia Giuliani, ha realizzato sul palco del Teatro Argentina con "Il viaggio di Nicola Calipari".

Sta chiudendo i battenti, a Genova, la nona edizione di un appuntamento ormai tradizionale nel panorama teatrale: il festival “Testimonianze ricerca azioni”. Organizzato, anche quest'anno, dal Teatro Akropolis con la direzione artistica di Clemente Tafuri e David Beronio. Nei primi giorni del cartellone, c'eravamo anche noi di SaltinAria.it, ospiti dell'organizzazione della kermesse.

Sabato, 27 Ottobre 2018 16:56

39 scalini - Teatro Roma (Roma)

“39 scalini”, campione d’incassi al Teatro de’ Servi nel 2016, torna in scena nella capitale dal 23 ottobre al Teatro Roma; firmato dalla regia di Leonardo Buttaroni e arricchito dalle scenografie di Paolo Carbone, riprende l’opera scritta da Patrick Barlow nel 2005, pensata per un cast di quattro attori, qui interpretati dall’affiatato cast composto da Alessandro Di Somma, Matteo Cirillo, Diego Migeni e Marco Zordan.

Venerdì, 28 Settembre 2018 19:34

Due addetti alle pulizie - Spazio Diamante (Roma)

Si intitola "Due addetti alle pulizie" il nuovo spettacolo scritto e diretto da Chiara Arrigoni. Ma dietro a questo titolo didascalico si nasconde in realtà un intento interessante quanto ambizioso: realizzare uno spin-off del celebre "Il Calapranzi" di Harold Pinter.

Per tutte le rockstar arriva il momento di pubblicare un greatest hits, un best of: insomma, per parlare come si mangia, una raccolta di successi. E anche Giorgio Montanini, che è indubbiamente la rockstar della stand up comedy italiana, non fa eccezione a questa regola.

Non poteva che commuoversi, e quindi mettersi a piangere, anche il cielo, in onore di uno dei suoi più illustri abitanti, Fabrizio De Andrè. E non poteva che sfidare perfino la pioggia il folto pubblico, tanta era la sua visibile voglia di ascoltare, di emozionarsi, di partecipare, perfino di scatenarsi a ballare: perché così si fa nelle feste, dopotutto. Una delle tante magie che si sono avverate nella serata "Caro Faber. Roma canta De Andrè", la più bella delle quali forse è stata proprio la presenza di tanti giovani. La dimostrazione che il linguaggio universale di un grande poeta raggiunge e coinvolge perfino chi lo ha scoperto solo dopo la sua scomparsa. Che possono "nascere i fior" pure dai risvoltini e dalle facce pitturate. Che esiste vita oltre l'indie.

Pagina 1 di 26
TOP