"Atomo Luce Energia" è il titolo della mostra dedicata alle opere di Renzo Bergamo, artista scomparso nel 2004 a Milano senza che il suo genio fosse riconosciuto universalmente, come spesso accade coi grandi talenti. Nella prestigiosa sede del Castello Sforzesco, all’interno delle Sale Panoramiche, scorrono con 55 opere le immagini grandiose di una pittura modernissima che oggi, grazie ai tre curatori della mostra, permettono un dialogo che scorre ininterrotto fra il visitatore e la sensibilità dell'artista, inducendo a riflettere inesorabilmente sul tipo di visione che l’autore possedeva e sapeva trasmettere in modo così potente. I curatori sono Simona Morini, Professore associato di Teoria delle decisioni e dei giochi, Claudio Cerritelli, Professore di Storia dell’Arte contemporanea e Giulio Girello, Filosofo della Scienza e Professore. Questa mostra è stata inaugurata a gennaio e resta aperta al pubblico fino al 17 marzo 2013.

La tecnologia sposa l'archeologia nel progetto della Fondazione Sorgente Group intorno alla Dea alata. Abbiamo avuto l'occasione di visitare lo spazio espositivo della collezione privata della Fondazione Sorgente Group (realtà senza scopo di lucro che riceve fondi dal Gruppo Sorgente per l’acquisto di opere d’arte) che raccoglie reperti archeologici e dipinti antichi. Si tratta di una collezione privata pressoché unica a livello europeo non essendo facile una raccolta di numerosi pezzi antichi e di qualità.

 

Sabato 16 febbraio alle ore 17.30 presso il Foyer del MAMbo (via Don Minzoni 14, Bologna) Mariangela Gualtieri presenterà al pubblico Sermone ai cuccioli della mia specie, suo primo CD audio in una lettura dal vivo e in un momento di conversazione con Carolina Talon Sampieri e Piersandra Di Matteo, critica e studiosa di teatro, ricercatrice presso il DAMS/Università di Bologna.

Nello Spazio Espositivo Tritone filmati tridimensionali ricostruiscono la statua del 430 a.C. e la proiettano nello scenario dell’Antica Grecia dei tempi del Partenone. Oltre alla statua di Athena Nike ricostruita grazie allo studio del Prof. Eugenio La Rocca, su un’idea di Paola Mainetti, la Fondazione Sorgente Group espone gli esclusivi marmi greci della sua collezione.

Venerdì 22 febbraio alle 18 presso la libreria Mondadori (Via Piave, 18 Roma) lo scrittore Marco Proietti Mancini presenta “E per dolce mangia un cuore” - racconti - di Giuseppe Pompameo

Dal 16 al 23 febbraio al Teatro India ritorna Art you lost?, l’opera d’arte collettiva che lo scorso dicembre ha trasformato l’intera architettura del teatro – dalla facciata esterna al foyer, dai muri ai pavimenti, dai corridoi alle sale, al soffitto – in una cartografia di memorie collettive e individuali, delle perdite e delle possibilità, da attraversare liberamente. Una stazione orbitale che ha raccolto storie, voci, suoni, ricordi, oggetti e immagini delle centinaia di persone che hanno lasciato tracce del proprio passaggio.

TOP