JAMES CAMERON presenta CIRQUE DU SOLEIL 3D: MONDI LONTANI, un film di Andrew Adamson.

Presentazione di Prossima fermata Trambusto a Torino. Venerdi 11 il romanzo diLuca Gallo al Circolo dei Lettori.

A due passi dal Duomo gotico e dalla Chiesa dei Domenicani, si trova Museion, museo di arte contemporanea, cinque anni di vita, che ha tutta l'aria di un laboratorio. L'edificio, progettato dallo studio di architettura KSV Kruger Schuberth Vandreike di Berlino, in effetti è concepito come centro per l'arte e la cultura contemporanea. Aspira ad un posto di rilievo nel panorama nazionale e costituisce già un punto di riferimento per l'arte locale e internazionale, adoperandosi nel rappresentare diversi generi come architettura, film, performance e teatro.

Javier MarinJavier Marín, un messicano internazionale che porta tutta la sua carnalità scultorea rovesciandola nel frastuono contemporaneo. Gli archetipi della sua cultura ancestrale si legano all’espressionismo contemporaneo con un lavoro che è fatica, ‘disegno’, ‘decoro’ e quindi classicità barocca; e ad un tempo disfacimento, irriverenza, dolore gridato. Il filo conduttore è la carne, prima del pensiero, ed è questo che lo rende leggibile e universale, immediato, come il pubblico lo ha accolto. La mostra è adeguata, perfetta l’ambientazione negli spazi del Macro; adatta ad una moderna capitale la scelta di installazioni nella città come tappe di un percorso dinamico.

L’occasione è stata una serata di gala, venerdì 14 dicembre, con reading nella centrale Galleria Alberto Sordi, già Galleria Colonna, cuore di Roma con un evento promosso da Sorgente Group, proprietario della Galleria con il suo amministratore delegato, Professor Valter Mainetti. La manifestazione ha visto centocinquanta personalità della politica, della cultura e della società romana per la presentazione di due volumi uniti dal percorso comune tra storia, leggenda e arte, “Il mio nome è Nessuno” di Valerio Massimo Manfredi (edito da Mondadori), dedicato alla vita di Ulisse, eroe dalle tre identità e “Il Palazzo del Tritone a Roma”, realizzato da Sorgente Group con De Luca Editori D’Arte. Tra gli autori del libro sul Palazzo del Tritone, Claudio Strinati, Direttore Scientifico di Fondazione Sorgente Group e i professori dell’Università di Chieti-Pescara Fabio Benzi e Francesco Leone. Una doppia anteprima letteraria. Un evento simbolico e un segnale importante per la città in un momento di crisi, che sottolinea l’importanza di investire in controtendenza con un mercato asfittico, legando gli aspetti culturali a quelli dello sviluppo di un territorio, a cominciare dalla valorizzazione del patrimonio, in particolare immobiliare, fino agli interessi più squisitamente economici.

Nove25, dove gli accessori che ti creano parlano di te…una nuova frontiera della gioielleria artigianale Made in Italy.

TOP