dal 26 febbraio al 28 settembre 2014
Roma, Musei di Villa Torlonia – Casino dei Principi

Laboratori emozionali e creativi a Roma

Scritto da Giovedì, 27 Febbraio 2014

Counseling è...! Laboratori Emozionali e Creativi. A Roma dal 22 marzo al 31 maggio 2014. Il laboratorio di counseling è uno spazio di esplorazione creativa che facilita il contatto con i nostri desideri, emozioni e risorse. Musica, disegno, tecniche teatrali e movimento, insieme all'utilizzo di materiali diversi, sono alcune tra le proposte che favoriscono l'espressione emotiva e la consapevolezza di sé. Partecipiamo ai laboratori per conoscere e comprendere meglio noi stessi e per imparare a “dirci di sì” fino in fondo: il primo passo verso il cambiamento e la piena realizzazione di sé.

Quando nel 1630, la peste attanagliò Milano, Federico Borromeo dette asilo ai migliori teologi e pensatori dell’epoca, nella sua dimora patrizia a pochi chilometri da Milano, a Senago. Da allora, la Villa ha sempre mantenuto una grande vocazione intellettuale e tante sono state le personalità che vi sono passate: Ippolito Pindemonte (1753-1828), Denis Diderot (1713-1784), Stendhal (1783-1842), Alessandro Manzoni (1785-1873), Benedetto Croce (1866-1952), Antonio Rosmini (1797-1855), Filippo Tommaso Marinetti (1876-1944), Giovanni Verga (1840-1922), Luigi Pirandello (1867- 1936). Più recentemente, Eugène Ionesco (1912-1994), Jorge Luis Borges (1899-1986), Elie Wiesel e Shen Dali, sono stati ospiti di seminari e conferenze.

Dal 27 febbraio al 4 maggio 2014 il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma presenta Postbabel e dintorni, mostra personale dedicata a Vittorio Messina, artista siciliano che da molti anni vive e lavora a Roma.

Marco Tamburro apre di un nuovo un capitolo milanese, sceglie l’olio su tela, conserva il bianco e nero dato come un colore tra gli altri con inserti ampi di rosso che talora attraversano la tela trascinandola nella narrazione. Sono istantanee in movimento, una pennellata che è in presa diretta. L’irrequietudine trapela dagli interni dove la poltrona rossa e lo studio, ma anche la camera da letto, sono punti fermi – e mobili del proprio mondo interiore – che si affacciano a strapiombo sulla città. Il confine tra interni domestici e strade metropolitane si annulla o meglio si fluidifica e si intreccia perché non assaporiamo calore, pace e intimità in quegli ambienti strattonati dalla vita. La figura umana è d’un côté anche quando è al centro, quasi esclusivamente femminile, di spalle, discreta eppure ingombrante.

AL VIA IL BANDO 2014 PER FILM, DOCUMENTARI E SPOT REALIZZATI CON IMMAGINI D’ARCHIVIO AMATORIALI
Scadenza 15 agosto 2014

TOP