Orientamento al cinema e realizzazione di un micro-cortometraggio

“La dimensione del tempo: la riscoperta del valore di sé e degli altri attraverso il cinema”

Con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi verso una comprensione e una conoscenza approfondita e diretta del cinema, il fine del corso è presentare la narrazione cinematografica come un tramite per la rielaborazione della realtà in cui i ragazzi vivono e crescono, con la realizzazione di un cortometraggio. “La nostra intenzione – ci ha raccontato Diletta D’Ascia, Presidente dell’Associazione culturale Gli Utopisti organizzatore del laboratorio e docente nello stesso è far esprimere i ragazzi attraverso il mezzo cinematografico e la forza delle immagini. Grazie al Calàbbria Teatro Festival, i partecipanti potranno vedere quanto sia stimolante l'incontro tra arti, diventando un tassello della loro formazione.”

Presentato un progetto di arte sul territorio nato dalla rete di cinque associazioni e orientato alla contemporaneità: cuore dell’iniziativa l’ottica del laboratorio e l’approccio alle arti oltre i confini dei singoli settori.

Si tiene a Roma, domenica 8 e lunedì 9 ottobre 2017, presso il Centro Congressi dell’A.Roma - Lifestyle Hotel & Conference Center (via Giorgio Zoega, 59) la quinta edizione di ShowRUM - Italian Rum Festival, uno dei più importanti evento al mondo e primo in Italia dedicato al Rum e alla Cachaca. La rassegna,promossa daIsla de Rum in collaborazione conSDI Group, è diretta da Leonardo Pinto, riconosciuto a livello mondiale come uno dei migliori esperti di rum in Europa,trainer, consulente per le aziende e dal 2014 membro della giuria dei World's 50 Best Bars. Il programma completo, la lista espositori e brand presenti al festival al link www.showrum.it

L’incredibile Vita Di Norman è l'ultimo film di Joseph Cedar, interpretato da Richard Gere; è una commedia dalle pennellate psicologiche sul bisogno di contare agli occhi degli altri.

Appuntamento al Parco. Per inseguire con lo sguardo un aquilone, tornare a ricordarsi dei propri sogni, capire che si può ricominciare, in barba all'anagrafe, se si ha il coraggio di scegliere.
Il parco è quello di Hampstead, nell’area nord-ovest di Londra.

Martedì 27 giugno scorso Roma è stata il palcoscenico del mercato come una quinta teatrale che racconta luoghi di incontro di ieri e piazze virtuali per gli operatori culturali di oggi. L’iniziativa è stata un focus sull’incontro tra arte e spazio: fisico, urbano, legato al quartiere e ai mercati che in tutto il Mediterraneo da sempre sono luoghi di scambio di idee oltre che di merci; e spazio inteso come rete, come aggregazione oltre il territorio, grazie allo sviluppo tecnologico.

TOP