La prima edizione di Lector in Tavola arricchisce l’edizione 2017 di Lectorinfabula, festival delle idee di respiro europeo organizzato dalla Fondazione Giuseppe Di Vagno, intitolata ad un partigiano locale ucciso dal Regime fascista.
Per saperne di più abbiamo incontrato Gianvito Mastroleo, Presidente della Fondazione di Vagno, Filippo Giannuzzi, Segretario Generale della Fondazione e Direttore dei festival e Thierry Vissol, Direttore del Centro Di Vagno «LIBREXPRESSION» per la promozione della libertà d’espressione e la satira politica.

Si fa presto a dire Rivoluzione, in città, in politica e a tavola

Da giugno a settembre a Conversano il bello di essere travolti dall’onda lunga di Lectorinfabula nell’edizione 2017 sul tema delle rivoluzioni. Presentato a Roma il festival delle idee, quest’anno arricchito con una sezione dedicata al cibo, promossa dalla Fondazione Giuseppe Di Vagno.

Dal 7 al 17 marzo si è tenuta l’edizione 2017 del FrancoFilm, il festival del cinema francofono a Roma presso l’Institut Français Centre Saint-Louis

Al via la sesta edizione di Musikè

Scritto da Venerdì, 05 Maggio 2017

Il dialogo tra le arti e l’incrocio tra i generi saranno i temi portanti della sesta edizione di Musikè, rassegna itinerante promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che dall’8 maggio al 28 novembre coinvolgerà oltre 50 artisti in dodici spettacoli a ingresso gratuito in altrettanti luoghi suggestivi delle province di Padova e Rovigo.

Dimenticate i musei di arte sacra, troppo spesso cristalizzati per quanto ricchi e ben curati. A Firenze si entra in una dimensione emozionale, di ricostruzione grandiosa e ariosa ad un tempo, in un percorso di continuità immaginata tra ambienti interni ed esterni, per il quale la modernità viene in soccorso senza dimenticare lo stile rinascimentale della città dove dominano i grigi e i bianchi. Il risultato evoca l’opera del Duomo come opera collettiva, vessillo del Rinascimento e della famiglia medici in Europa, dominata dalla plastica monumentale come simbolo della cristianità e della virtù civica e regale ad un tempo.

Quando le storie private diventano involontariamente pubbliche fanno parte della cronaca e poi della storia e della memoria di un Paese. Raccontarne le storie significa non dimenticare in un processo liberatorio e di responsabilità collettiva. Lunedì 13 marzo il regista Pif, Margherita Asta, figlia di Barbara e sorella di Giuseppe e Salvatore, e Daniela Marcone, vicepresidente nazionale di Libera, hanno parlato di antimafia dopo 32 anni dalla strage di Pizzolungo, nel Trapanese, presentando la prima tappa di un viaggio che si concluderà il 21 marzo, il primo giorno di primavera, simbolo di rinascita, sul Pontile di Ostia, con la celebrazione della Giornata della Memoria delle vittime innocenti di mafia.

Pagina 1 di 32
TOP